Come un’orchidea BIANCA, poesie di Lilli Pati

Come un’orchidea BIANCA, poesie di Lilli Pati

di Paolo Rausa Dalla prosa alla poesia, dal romanzo alle liriche. Lilli Pati ha esordito due anni fa con una dichiarazione d’amore. Tale è la storia narrata in ‘Il richiamo dello scrigno’, inteso come luogo in cui si conservano le perle del cuore, i tesori invisibili, quelli che troviamo in fondo all’anima e che l’autrice…

Per troppa luce, un romanzo di Livio Romano. Una lezione di stile

Per troppa luce, un romanzo di Livio Romano. Una lezione di stile

di Annalisa Presicce Par di cadere straordinariamente in mezzo alle parole. L’occhio tenta linee a ogni pagina che stende ma pronto lo scrittore traccia curve e dossi in cui inciampare arrotondandosi e pietruzze su cui inchiodarci i nudi alluci e ancora acque impetuose da cui strabordare sgomenti. Fuori da ogni mappa e lontani da uno…

Boccadamo e il suo “Luca e il bancario”

Boccadamo e il suo “Luca e il bancario”

Domenica 8 gennaio 2017, alle ore 19.30, presso l’Associazione culturale “Fondo Verri”, in Lecce, Via S. Maria del Paradiso 8/A (Porta Rudiae), nell’ambito della rassegna “Le mani e l’ascolto” 2016/2017, avrà luogo la presentazione dell’ultimo libro dello scrittore e giornalista salentino Rocco Boccadamo “Luca e il bancario“, Spagine Fondo Verri Edizioni, dicembre 2016. Insieme con…

Libri| Luca e il bancario

Libri| Luca e il bancario

E’ appena  uscito, per i tipi di Spagine Fondo Verri Edizioni, il nuovo libro del giornalista e scrittore salentino Rocco Boccadamo “LUCA e il BANCARIO”, tredicesima raccolta di narrazioni  avente, al pari delle precedenti, il sottotitolo di “Lettere ai giornali e appunti di viaggi”. Prefazione di Ermanno Inguscio e postfazione di Giuliana Coppola. Una sintesi…

Giovanni Bernardino Tafuri di Nardò (1695-1760) e Angelo Calogerà (1696-1766)

Giovanni Bernardino Tafuri di Nardò (1695-1760) e Angelo Calogerà (1696-1766)

di Armando Polito La prima immagine è tratta da Biografia degli uomini illustri del Regno di Napoli compilata da Domenico Martuscelli, Nicola Gervasi, Napoli, tomo I, 1813; la seconda è una stampa custodita nella Biblioteca Nazionale Austriaca (http://www.europeana.eu/portal/it/record/92062/BibliographicResource_1000126022685.html?q=caloger%C3%A0) Per chi non lo sapesse va preliminarmente detto che Giovanni Bernardino Tafuri fu un erudito neretino del…

Giuseppe Greco e le sue poesie in lingua salentina di Parabita

Giuseppe Greco e le sue poesie in lingua salentina di Parabita

‘Sciòscia, matreperle te pansieri, poisie’ di Giuseppe Greco   di Paolo Rausa Un minuscolo ma intenso libretto raccoglie una trentina di poesie scritte da Giuseppe Greco per lo più in lingua salentina di Parabita, prossima al mare di Gallipoli. Ci conosciamo da parecchio tempo con Giuseppe, da quando iniziarono un po’ per passione un po’…

Dell’origine, sito ed antichità della Città di Nardò. La ristampa anastatica a cura di Massimo Perrone

Dell’origine, sito ed antichità della Città di Nardò. La ristampa anastatica a cura di Massimo Perrone

“Dell’origine, sito ed antichità della Città di Nardò”, del 1735 Ristampa anastatica arricchita da preziosi contributi Le origini di Nardò secondo Tafuri   In Cattedrale il 10 dicembre la presentazione del volume con interventi di Alessandro Laporta e Sandro Barbagallo Si terrà nella Cattedrale di Nardò, in Piazza Pio XI, sabato 10 dicembre 2016, alle…

Iconografia di S. Lorenzo da Brindisi

Iconografia di S. Lorenzo da Brindisi

di Armando Polito Nel recentissimo post Lorenzo da Brindisi e la battaglia di Albareale (http://www.fondazioneterradotranto.it/2016/12/04/91499/) proprio all’inizio viene citato il nome di Alberto Del Sordo che in un suo scritto del 1959 ebbe a rilevare come l’iconografia laurenziana rappresenta molto spesso San Lorenzo da Brindisi sul campo di battaglia mentre incoraggia i Cristiani  a combattere…

San Lorenzo da Brindisi e la battaglia di Albareale

San Lorenzo da Brindisi e la battaglia di Albareale

6 dicembre 2016 – Inizio ore 17.30. Accoglienza ore 17.15. Chiesa della Santissima Trinità o Santa Lucia (Via Santa Lucia, Brindisi) XX Colloquio Laurenziano San Lorenzo da Brindisi e la battaglia di Albareale Presentazione del volume di A. Di Napoli,  La storia si fa preghiera. Litania pro serenissimo rege Maximiliano 2. contra Turcas (1566), Bari: Aurora Serafica, 2016  …

Diego Tafuro da Lequile (XVII secolo): un frate fra santi, prìncipi e parole (3/3).

Diego Tafuro da Lequile (XVII secolo): un frate fra santi, prìncipi e parole (3/3).

di Armando Polito Debbo confessare che il giudizio del copertinese Giovanni Battista Fulino (L’autore è quel fra Diego de Lequile, che sotto i piedi del niente, ò perde affatto l’essere di buono scrittore, ò è manco del nulla in bene scrivere) riportato quando, nella puntata precedente, ho citato la prima pubblicazione del Tafuro, mi ha…

Diego Tafuro da Lequile (XVII secolo): un frate fra santi, prìncipi e parole (2/3)

Diego Tafuro da Lequile (XVII secolo): un frate fra santi, prìncipi e parole (2/3)

di Armando Polito Nella parte di manoscritto esaminata nella precedente puntata il Lezzi registra, per quanto riguarda le opere del Tafuro, sei titoli, ai quali il De Leo ne aggiunge uno.  Tenendo conto della diffusione della stampa nel secolo XVII, della la tiratura che per le opere specialistiche si suppone ancora oggi limitata, degli strumenti…

Verso levante. Un secolo di poesia pugliese (1943-2013)

Verso levante. Un secolo di poesia pugliese (1943-2013)

di Alessandra Peluso La poesia ha una verità estrinseca, è cromatica, si eleva al caleidoscopio della vita con l’umana bellezza di chi la scrive, ne parla, la comunica magari davanti ad un caffè proprio come era solito fare il nostro Antonio L. Verri (Caprarica di Lecce, 1949-1993). Sulla scia indicata dal Verri, oggi si offre…

Diego Tafuro da Lequile (XVII secolo): un frate fra santi, prìncipi e parole (1/3).

Diego Tafuro da Lequile (XVII secolo): un frate fra santi, prìncipi e parole (1/3).

di Armando Polito Alla fine saranno chiare, almeno lo spero, le motivazioni che mi hanno indotto alla composizione del titolo di questo post in cui non ho fatto mancare nulla, nemmeno l’accento su prìncipi. Tuttavia è proprio dalle parole che voglio iniziare, e lo faccio con la massima latina attribuita a Catone il censore (III-II…

Il Salento e il Vesuvio: una poesia di Pellegrino Scardino di San Cesario di Lecce.

Il Salento e il Vesuvio: una poesia di Pellegrino Scardino di San Cesario di Lecce.

di Armando Polito Il grande Vico ci ha insegnato che la storia si ripete, ma ogni volta  lo schema, collaudato da millenni e che fa della massima ciceroniana historia magistra vitae etc. un’utopia bellissima, presenta dettagli nuovi. Per esempio: la fuga dei cervelli non è un fenomeno che si nota ora per la prima volta;…

Nardò e il Vesuvio: anno più, anno meno …

Nardò e il Vesuvio: anno più, anno meno …

di Armando Polito Tra le fonti della storia di Nardò è da annoverare il Libro d’annali de successi  accatuti nella Città di Nardò. notati da Don Gio. Battista Biscozzo di detta Città. Quest’opera rientra nel filone delle cronache locali e copre il periodo che va dal 1° novembre 1632 al 2 settembre 1656. A chi…

Libri| Litanie dell’acqua

Libri| Litanie dell’acqua

Dell’acqua che scava, dell’acqua che spezza, dell’acqua che sazia…della lotta e del simbolo nella poesia di Daniela Liviello   di Stefano Donno   Ho avuto modo di conoscere e apprezzare la poesia di Daniela Liviello già in un volume edito da Manni e dal titolo “Il rovescio delle foglie”. Classe 1955, nasce a Taviano ma…

Libri| Parole sante. Versi per una metamorfosi

Libri| Parole sante. Versi per una metamorfosi

Daniela Liviello “ma ormai senz’ombra senza pietra come come farò a sapere dove sono, fino a che punto sono morto o vivo…..”       Vittorio Bodini   Il fuoco è spento, il vento si è quietato, l’alba si stiracchia, si stropiccia gli occhi. Saliamo sulla pietra più alta per guardare il nostro campo, cosa resta dopo l’ennesimo…

Tra le pietre dell’Orto dei Tu’rat

Tra le pietre dell’Orto dei Tu’rat

Daniela Liviello   Io avevo una pietra e questa pietra aveva un orizzonte e l’orizzonte un desiderio di spaccarsi, di fendersi in melagrana…..”         Vittorio Bodini   Il nostro Bodini, il poeta che ne LA LUNA DEI BORBONI scriveva: “Sulle pianure del sud non passa un sogno” avrebbe incontrato un sogno di pietra e di terra…

La Fondazione Terra d’Otranto è lieta di partecipare la nascita di ….

La Fondazione Terra d’Otranto è lieta di partecipare la nascita di ….

La riproduzione anastatica di un libro antico è di per sé un’iniziativa editoriale meritoria per due buoni motivi. Anzitutto perché riporta nel circuito della memoria qualcosa che aveva visto progressivamente ridursi la sua fisicità ad oggetto da antiquariato; e poi perché si tratta, visti anche i tempi che stiamo attraversando e la scarsa importanza che…

Libri| Canto per te. Omaggio a Tito Schipa

Libri| Canto per te. Omaggio a Tito Schipa

CONSERVATORIO “TITO SCHIPA” DI LECCE – AUDITORIUM VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2016 ORE 18.00 PRESENTAZIONE DEL VOLUME Canto per te. Omaggio a Tito Schipa a cura di ELSA MARTINELLI Lecce, Ed. Grifo, 2016   Saluti istituzionali On. NICOLA CIRACÌ, Presidente del Conservatorio di Lecce M° SALVATORE STEFANELLI, Direttore del Conservatorio di Lecce Interventi della CURATRICE, degli…

Libri| Mia madre che amava le bambole

Libri| Mia madre che amava le bambole

Raccontare storie per riscattare la bellezza del nostro vivere quotidiano, per osservarlo con gli occhi dei grandi affabulatori, capaci di cogliere qualcosa di unico anche nelle storie più comuni: è quanto accade in questa raccolta di racconti ad opera di Alfredo Romano. Dal Salento alla provincia viterbese, tra l’euforia delle feste popolari e i sapori…

Libri| Gli stemmi civici di Ugento

Libri| Gli stemmi civici di Ugento

di Mario Cazzato* Nell’analizzare storicamente la vicenda dello stemma di Ugento, dall’origine ai nostri giorni, Luciano Antonazzo, credo per la prima volta nell’ambito di questo tipo di studi che riguardano, in fondo, l’identità civica di una comunità, affronta l’irrisolto problema dell’origine storica, e non favolosa, degli stemmi civici. Prima di procedere oltre facciamo nostra l’osservazione,…

Andrea Peschiulli (1601-1691) da Corigliano d’Otranto: quattro ritratti e una traduzione galeotta …

Andrea Peschiulli (1601-1691) da Corigliano d’Otranto: quattro ritratti e una traduzione galeotta …

di Armando Polito Mi capita sempre più di frequente d’imbattermi in qualche esilarante trascrizione di un’epigrafe leggibilissima (magari il testo originale è una semplice, fedele citazione di un autore del passato, quindi facilmente reperibile e controllabile) e in sconvolgenti traduzioni, per non parlare, laddove ci sono, dell’interpretazione e del commento. Il fenomeno, prima limitato alla…

I 150 anni del faro: guardiano di Gallipoli

I 150 anni del faro: guardiano di Gallipoli

di Giuseppe Massari 150esimo anniversario del faro di Gallipoli. Infatti, dalla sua prima accensione sono trascorsi ben 150 anni: e così la città, dal 24 agosto scorso e fino alla fine dell’ anno, dedicherà più di 4 mesi ai festeggiamenti in onore del suo faro. Un pezzo di storia, tra passato e presente, che illumina…

Antonio Bruni (1593-1635) da Manduria e il suo campione di vendite.

Antonio Bruni (1593-1635) da Manduria e il suo campione di vendite.

di Armando Polito Probabilmente, se invece di campione di vendite avessi scritto best-seller, mi sarei assicurato maggiore interesse da parte del lettore medio felicemente ingolfato nel mare magnum degli anglicismi ma nello stesso tempo qualche rimprovero da chi, medio o no, è costretto da quando ha cominciato a leggere i miei contributi, a sorbirsi prediche…

Libri| A Castro, con il cuore

Libri| A Castro, con il cuore

di Alessandra Peluso La cultura – scrive Husserl – è il sedimento oggettivo del sapere della comunità.  Come allora non considerare Rocco Boccadamo depositario della cultura salentina? Ne scrive da anni, dopo averla vissuta, amata, accettando anche gli aspetti più impervi. In “A Castro, con il cuore” si evidenzia l’amabile arte di destreggiarsi tra racconti…

Il delfino e la mezzaluna. Numero doppio per i suoi estimatori

Il delfino e la mezzaluna. Numero doppio per i suoi estimatori

E’ pronto il doppio numero de “Il delfino e la mezzaluna”, ovvero gli studi della Fondazione Terra d’Otranto, diretto da Pier Paolo Tarsi. Giunto al quarto anno, questa edizione si sviluppa in 314 pagine, per recuperare l’anno di ritardo, sempre in formato A/4, copertina a colori, fotocomposto e impaginato dalla Tipografia Biesse – Nardò, stampa: Press…

Lecce “città del libro 2017”: non voglio fare il gufo …

Lecce “città del libro 2017”: non voglio fare il gufo …

di Armando Polito … ma, visto il precedente, recente flop di Lecce capitale europea della cultura, essere prudenti  nel manifestare entusiasmo , almeno per me, è d’obbligo. Questa volta, però, non si tratta di concorrere per un titolo, perché quello di Città del Libro 2017 la città salentina l’ha in tasca dal 13 maggio u….

Libri| Otranto forma urbis. Dal primo giorno

Libri| Otranto forma urbis. Dal primo giorno

Il volume racchiude una approfondita disamina della storia della città più ad oriente d’Italia. Utilizzando i dati archeologici – anche i più recenti – ed incrociandoli con quelli geomorfologici, l’autore ricostruisce le fasi più antiche del popolamento della città e dell’area circostante, per poi arrivare alla storia più recente attraverso lo studio di monumenti e…

A Castro, con il cuore

A Castro, con il cuore

Sabato 2 agosto 2016, a Castro (LE), sarà presentato l’ultimo libro dello scrittore salentino Rocco Boccadamo “A Castro, con il cuore”, pubblicato, per i tipi di “Spagine” Edizioni Fondo Verri, nel maggio 2016. Questa la prefazione al volume redatta da Giuliana Coppola: Innamoramento… ecco, mentre mi accingo a scrivere ancora sui pensieri di Rocco Boccadamo,…

Gli affreschi della chiesa dell’Assunta in Botrugno

Gli affreschi della chiesa dell’Assunta in Botrugno

  Il recente restauro della chiesa dell’Assunta in Botrugno* ha restituito alla comunità del Salento l’ennesima testimonianza di una pregevole produzione artistica medievale dell’Italia Meridionale. In particolare, sono state riscoperte e disvelate sia l’intera abside sia grande parte della parete est di un’antica chiesa, dotata di notevoli affreschi bizantineggianti, databili al XIV secolo, ricchi d’iscrizioni…

Nicola De Donno: la poesia dalla mente al cuore

Nicola De Donno: la poesia dalla mente al cuore

di Giuseppe Magnolo Nicola De Donno, una delle voci più importanti nel panorama della poesia salentina. Il poeta magliese è venuto a mancare il 7 marzo 2004 all’età di 84 anni. La circostanza ci sollecita a ricordarne la grande umanità, la vasta cultura, e soprattutto l’alto valore della sua produzione in versi, che si distingue…

‘Una parte di me’, romanzo di Giulia Campa

‘Una parte di me’, romanzo di Giulia Campa

di Paolo Rausa   La saggezza della cuoca nella preparazione del pan di spagna: mescolare con le uova e lo zucchero il burro e il cioccolato fusi e poi aggiungere farina e lievito, rispettando quest’ordine. Guai ad aggiungere alla fine i liquidi perché le uova si smontano e tutti gli altri ingredienti reagiscono scompostamente. La…

Da Melanton un “Buon viaggio nel villaggio” di Paolo Vincenti

Da Melanton un “Buon viaggio nel villaggio” di Paolo Vincenti

di Antonio Mele “Melanton” C’è sicuramente un mio piccolo ‘alter ego’, riconoscibile e forse neanche così piccolo, in Paolo Vincenti, scrittore ottimo, e congiuntamente poeta, per quel suo modo lieve e forte, e spesso anche lirico, d’osservare e raccontare il mondo e la vita: con cortesia e armonia, con acutezza, ma anche con ironico e…

A Marittima, Boccadamo presenta “Anita”

A Marittima, Boccadamo presenta “Anita”

Sabato 21 maggio 2016, alle ore 9.30, presso l’Istituto Comprensivo Statale, in via Roma, 69 a Marittima di Diso (Lecce) sarà presentato il libro di Rocco Boccadamo, “Anita detta Nnita – Lettere ai giornali e appunti viaggi” edito da Spagine – Fondo Verri nel dicembre 2015. Interverranno e dialogheranno con gli alunni e il pubblico…

Le pozzelle di Zollino

Le pozzelle di Zollino

  Il progetto di innovazione sociale In-Culture, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Zollino, ha presentato ieri 13 maggio, nella Sala Consiliare del Comune di Zollino (Le), il volume “Conservare l’acqua. Le pozzelle di Zollino tra memoria storica e indagini scientifiche“, realizzato nell’ambito delle attività di ricerca del progetto In-Cul.Tu.Re. La pubblicazione raccoglie i risultati degli studi…

Libri| Ti vedo, di Mauro Bortone

Libri| Ti vedo, di Mauro Bortone

Ti vedo è un romanzo ipertestuale, un intreccio di esistenze che sembrano essersi arrestate sulla sponda di un fiume di dubbi inquieto e incessante. Riccardo, un salentino trasferitosi a Nord per lavoro, tornando nella sua terra, riassapora la gradevolezza e l’amaro, i sapori forti e quelli più delicati di un passato fatto di perdite, di…

Libri| Nostro ulivo quotidiano

Libri| Nostro ulivo quotidiano

  E’ stato pubblicato pochi giorni fa il volume di Elio Ria, Nostro ulivo quotidiano, a cura di Marcello Gaballo, per le edizioni della Fondazione Terra d’Otranto, inserito nella collana Scatti d’Autore, n°2. in quarto| 112 pagine| colore, cartonato. Impaginazione di Mino Presicce, fotocomposizione Biesse – Nardò, stampa Pressup. Foto di Fabrizio Arati, Mauro Bellucci,…

Le fortezze dell’isola di Sant’Andrea nel porto di Brindisi

Le fortezze dell’isola di Sant’Andrea nel porto di Brindisi

Maggio, 2, Lunedì. Inizio ore 17.30. Accoglienza ore 17.15.  XLV Colloquio di studi e ricerca storica Ruolo e funzione di forte a mare e del castello alfonsino nel porto di Brindisi Presentazione del volume Le fortezze dell’isola di Sant’Andrea nel porto di Brindisi, a cura di Giuseppe Marella e Giacomo Carito, Brindisi: Pubblidea Edizioni, 2014…

Liborio Salomi, un illustre salentino quasi sconosciuto

Liborio Salomi, un illustre salentino quasi sconosciuto

Riccardo Carrozzini, “LIBORIO SALOMI, un illustre salentino quasi sconosciuto”, Ed. Milella – Lecce Spazio Vivo, Lecce 2015   di Riccardo Carrozzini Conoscevo la famiglia Caputo, da Carpignano, fin dagli anni ’80, per essere stato Luigi mio alunno, per alcuni mesi, durante una delle mie sup­plenze di Tecnologia delle Costruzioni presso l’Istituto tecnico per Geome­tri “G….

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!