Arte e artisti

di Terra d'Otranto

Architettura del Rinascimento a Manduria

Architettura del Rinascimento a Manduria

ARCHITETTURA DEL RINASCIMENTO A MANDURIA: TRE ESEMPI DI STILE CATALANO-DURAZZESCO   di Nicola Morrone   Nell’ambito della millenaria vicenda storica di Manduria, caratterizzata da momenti luminosi ma anche da lunghi, oscuri periodi di decadenza, si segnala per la sua singolarità  l’epoca rinascimentale.                                                            Chi volesse averne un quadro documentato, anche se non esaustivo, puo’ rileggere il… continua

Monumenti

di Terra d'Otranto

Gallipoli. San Pietro dei Samari (XII sec.). Appello di Italia Nostra

Gallipoli. San Pietro dei Samari (XII sec.). Appello di Italia Nostra

– Preg.mo Dott. Guido Aprea, Commissario prefettizio del Comune di Gallipoli – Preg.ma Arch. Maria Piccarreta, Soprintendente per le Belle Arti di Lecce  – Preg.mo Dott. Luigi La Rocca, Soprintendente per i Beni archeologici della Puglia  – Preg.mo Dott.Michele Emiliano, Presidente della Giunta Regionale Pugliese    Oggetto: Chiesa di San Pietro dei Samari in Gallipoli (sec. XII). Situazione e… continua

A tavola!

I càpperi, perle verdi della cucina salentina

I càpperi, perle verdi della cucina salentina

di Antonio Bruno Certe volte i ricordi dell’infanzia si possono concretizzare nell’immagine di un uomo in bicicletta che aveva il suo negozio fatto di una cassetta di legno sulla ruota posteriore, dietro alla sella. A San Cesario di Lecce, nel Salento leccese, a un tiro di schioppo dalla città capoluogo all’angolo di un incrocio tra via Saponaro e via Liguria dove erano diffuse abitazioni frutto dell’edilizia economica e popolare del dopo guerra e che negli anni sessanta suonava pressappoco “CASE INA” un uomo in bicicletta si guadagnava da vivere gridando “Chiapperi Chiapperì!”lui voleva dire che vendeva Capparis Spinosa L. (Cappero) nome volgare italiano Cappero della… continua

La nostra storia

 Il culto dei caduti in Terra d’Otranto nelle opere di Antonio Bortone

 Il culto dei caduti in Terra d’Otranto nelle opere di Antonio Bortone

  L’ombra sua  torna ch’era dipartita[1] Il culto dei caduti in Terra d’Otranto nelle opere di Antonio Bortone                di Paolo Vincenti*   All’indomani della Prima Guerra Mondiale, si avvertiva forte nel Paese l’esigenza di elaborare il lutto e commemorare i tanti eroi caduti per la patria attraverso atti… continua

Teatro

in Puglia

Sul Teatro Apollo di Lecce

Sul Teatro Apollo di Lecce

  di Fabio Tolledi La discussione sulla riapertura del Teatro Apollo ha visto, in questi giorni, susseguirsi dichiarazioni e interventi che suscitano enorme interesse, quantomeno per chi, come me, fa la professione di regista e di direttore artistico. Vorrei sviluppare alcune riflessioni, proprio partendo da alcune delle ultime dichiarazioni. La riapertura del Teatro Apollo è… continua

Paesi

di Terra d'Otranto

Spazi e luce. Appunti sull’attività artistica di Natalino Tondo

Spazi e luce. Appunti sull’attività artistica di Natalino Tondo

    di Lorenzo Madaro   Il Salento, si sa, ha spesso recepito, con più o meno tempismo, tendenze e scenari dell’arte contemporanea in tutto il secolo scorso, dal Futurismo al Novecento, dal Neorealismo all’Arte povera, all’Informale, dalla Poesia verbo-visiva all’Astrazione, senza dimenticare l’arte propriamente concettuale, e talvolta è stato tra i centri propulsori di… continua

Meteo

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Gestione contatti e invio di messaggi
MailChimp
Dati Personali: cognome, email e nome
Interazione con social network e piattaforme esterne
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Servizi di piattaforma e hosting
WordPress.com
Dati Personali: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Statistica
Wordpress Stat
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Marcello Gaballo
Indirizzo email del Titolare: marcellogaballo@gmail.com

error: Contenuto protetto!