Quando “Paisiello” diventava simpaticamente “Paesiello”, ma eravamo ancora un paese serio … (3/6)

di Armando Polito

Paesiello compare addirittura nella pomposità del frontespizio, per giunta a stampa, di Le roi Théodore a Venice (https://archive.org/details/leroithodoreveni00pfull)

La parziale giustificazione del testo in francese vale anche per Le marquise Tulipano ou le mariage inattendu col suo Paésiello (https://archive.org/stream/lemarquisdetulip00pais#page/n3/mode/2up).

La stessa giustificazione della lingua, questa volta il tedesco, vale pure per Ouverture und favorit arien aus der oper La molinara (https://archive.org/stream/ouvertureundfavo00pais#page/n3/mode/2up),

ma non per il Paesiello che si legge in una pagina interna dell’edizione tutta italiana di La molinara (https://archive.org/stream/lamolinaraosiala00pais#page/n1/mode/2up).

Paesiello diventa Paefiello in A S. Luigi (https://archive.org/details/quattrovocidalsi00luig)

 

e Pasiello in Le barbier de Seville (https://archive.org/stream/lebarbierdesevil00mpart#page/n0/mode/2up).

Più una soluzione ambigua che una correzione parziale (Paesiello con un puntino ascritto sulla prima e) sembra la scrittura del cognome del nostro in una partitura manoscritta dell’aria Sodo sodo or vi favello appartenuta al De Talleyrand, come si evince dall’etichetta apposta sulla cartellina che lo contiene (https://archive.org/stream/sodosodoorvifave00pais#page/n0/mode/2up).

Lo stesso dicasi della e con dieresi presente in L’innocenza fortunata (https://archive.org/stream/linnocenzafortun12pais#page/n3/mode/2up)

e il Pajesiello che si legge in Or che il cielo a me ti rende (https://archive.org/stream/rondorcheilcielo00pais#page/n0/mode/2up)

in Tutto da voi dipende (https://archive.org/stream/duettinotuttodav00pais#page/n0/mode/2up)

e in Frabutto briccone (https://archive.org/details/frabuttobriccone00pais)

Poteva, tra tante varianti, mancare Paesello? Eccolo (l’ho evidenziato sottolineandolo e così farò pure più avanti),  in una pagina interna di Lucio Papirio dittatore (https://archive.org/stream/luciopapirioditt00pais#page/n13/mode/2up)

e, sempre in una pagina interna, il Paisello de Il re Teodoro in Venezia nella rappresentazione del 1788 (https://archive.org/details/ilreteodoroinven00pais)

in quella del 1808 (https://archive.org/stream/ilreteodorodramm00pais#page/6/mode/2up)

e ancora in La modista raggiratrice (https://archive.org/details/lamodistaraggira00pais)

 

Ancora: il Paesiello de I filosofi immaginarii (https://archive.org/stream/ifilosofiimmagin00pais_1#page/2/mode/2up)

e di Socrate immaginario (https://archive.org/stream/socrateimmaginar00pais_0#page/6/mode/2up)

 

per la prima partehttp://www.fondazioneterradotranto.it/2014/11/14/quando-paisiello-diventava-simpaticamente-paesiello-e-non-solo-ma-eravamo-ancora-un-paese-serio-16/

per la seconda partehttp://www.fondazioneterradotranto.it/2014/11/17/quando-paisiello-diventava-simpaticamente-paesiello-ma-eravamo-ancora-un-paese-serio-26/

per la quarta parte: http://www.fondazioneterradotranto.it/2014/11/19/quando-paisiello-diventava-simpaticamente-paesiello-ma-eravamo-ancora-un-paese-serio-46/

per la quinta partehttp://www.fondazioneterradotranto.it/2014/11/21/quando-paisiello-diventava-simpaticamente-paesiello-ma-eravamo-ancora-un-paese-serio-56/ 

per la sesta partehttp://www.fondazioneterradotranto.it/2014/11/23/quando-paisiello-diventava-simpaticamente-paesiello-ma-eravamo-ancora-un-paese-serio-66/

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!