Libri| Cosimo De Giorgi 1866. Un salentino a Firenze capitale ed altri inediti

Libri| Cosimo De Giorgi 1866. Un salentino a Firenze capitale ed altri inediti

Nel 2022 ricorre il centenario della morte di uno dei più illustri salentini di sempre, Cosimo De Giorgi. Tra le iniziative volte a ricordare tale ricorrenza è l’importante volume di oltre 400 pagine, da poco dato alle stampe per le Edizioni Esperidi, opera di Riccardo Carrozzini, “Cosimo De Giorgi 1866. Un salentino a Firenze capitale…

La masseria Monteruga, borgo fantasma

La masseria Monteruga, borgo fantasma

di Giovan Maria Scupola Tra le campagne salentine, nel sud-ovest del Salento, si trova un piccolo borgo di nome Monteruga. Una frazione abbandonata situata a Veglie, in provincia di Lecce. La caratteristica principale di questo piccolo borgo, è quello di essere stato abbandonato in epoca remota, ed oggi, frastagliato dal tempo, presenta tutte le caratteristiche di…

Agar nel deserto del Solimena… persuasa a non tornare indietro a Tutino! 

Agar nel deserto del Solimena… persuasa a non tornare indietro a Tutino! 

  di Fabrizio Cazzato Ricorre quest’anno il quarantesimo anniversario del furto della pregevole opera pittorica  “AGAR nel DESERTO” (persuasa dall’Angelo a tornare indietro), attribuito al maestro napoletano Francesco Solimena  (*1657- +1747), conosciuto anche con il nome di Abate Ciccio, trafugata da ignoti nella notte del 21 maggio 1982 nella chiesa di San Gaetano di Tutino. La…

Casarano. Le parole sono pietre, dal 23 al 30 settembre 2022

Casarano. Le parole sono pietre, dal 23 al 30 settembre 2022

  La manifestazione “Le parole sono pietre” nacque nel 2002 da una coraggiosa intuizione, quella cioè di investire sulla cultura attraverso l’arte puntando sul proprio territorio. Chi lo dice che non si possa fare cultura anche in modo leggero? Perché la cultura dev’essere noiosa e per pochi eletti? Ed è così che la manifestazione organizzata…

La leggenda di Virgilio brindisino d’adozione

La leggenda di Virgilio brindisino d’adozione

  di Nazareno Valente La voce che il poeta di Andes avesse posseduto casa a Brindisi non era fine a sé stessa, quanto piuttosto funzionale a tutto l’apparato di leggende messe insieme per costruire l’immagine di un Virgilio brindisino d’adozione. Era pertanto di supporto ad una pretesa consuetudine del mantovano a risiedere nei nostri lidi…

La chiesa e la confraternita di San Giuseppe a Nardò nel simposio mondiale di studi giuseppini in Messico

La chiesa e la confraternita di San Giuseppe a Nardò nel simposio mondiale di studi giuseppini in Messico

  di Marcello Gaballo A Città del Messico, dal 18 al 25 settembre, si terrà il XIII Simposio Internazionale su San Giuseppe, cui partecipano i più importanti studiosi mondiali della figura del padre di Gesù, al fine di valorizzazarne la figura e porre attenzione riscoprendo e attualizzando il suo ruolo come guida, educatore, capo autorevole…

La leggendaria casa di Virgilio

La leggendaria casa di Virgilio

  di Nazareno Valente Le narrazioni ed i miti, partoriti a partire dal Basso Medioevo, associarono al Virgilio poeta un Virgilio dotato addirittura di poteri magici. C’è infatti tutto un filone di leggende, ormai cadute in disuso per mancanza di anime candide disposte a crederci, che illustrava le opere di magia compiute dal poeta a…

Libri| Giuseppe Casciaro di Ortelle (1861-1941), pietra miliare della pittura paesaggistica napoletana

Libri| Giuseppe Casciaro di Ortelle (1861-1941), pietra miliare della pittura paesaggistica napoletana

Questo libro ricostruisce in maniera completa e dettagliata la vita artistica di Giuseppe Casciaro (1861-1941), uno dei pittori più amati in Italia all’inizio del secolo scorso, maestro ineguagliato nella tecnica del pastello, pietra miliare della pittura paesaggistica napoletana e punto di riferimento per un’intera generazione di pittori a lui successiva. La narrazione è arricchita da…

Ezechiele Leandro e l’arte fuori dal sistema

Ezechiele Leandro e l’arte fuori dal sistema

  di Giovanni Maria Scupola Ezechiele Leandro nasce a Lequile, piccolo paese alle porte di Lecce, nel 1905. Rimasto in giovane età orfano di entrambi i genitori, viene accolto in un convento di Francescani dove apprende i rudimenti della scrittura. Si forma autodidatta, accostandosi da solo all’arte della pittura e della scultura, tenendosi lontano dalle scuole e…

Arte| L’intensismo di Antonio Caracuta. Il percorso, la missione

Arte| L’intensismo di Antonio Caracuta. Il percorso, la missione

  di Gianluca Fedele Il Salento, si sa, è costituito da paesi e frazioni che, come piccoli scrigni, custodiscono storie di comunità e persone. Da qualche tempo vivo Carmiano, una realtà che nonostante la frenesia del presente, in alcuni luoghi ha saputo preservare la bellezza dei rapporti spontanei, di una quotidianità lenta ed anche di…

Una torre colombaia appena fuori l’abitato di Lecce

Una torre colombaia appena fuori l’abitato di Lecce

  di Giovanni Maria Scupola La torre colombaia, presente nel parco, apparteneva al complesso della Masseria Madama, che era situato appena fuori l’abitato di Lecce. Esteticamente assimilabile alle torri di difesa, per la sua forma prevalentemente cilindrica e priva di finestre sull’esterno, la torre era usata nell’antichità per l’allevamento dei piccioni, particolarmente apprezzati per le…

Libri| Racale in età feudale

Libri| Racale in età feudale

  Lunedì 12 settembre, alle ore 19.30, il prof. Mario Spedicato, con la moderazione di Paola Ria, presenterà nella biblioteca Comunale di Racale il volume di Antonio Sebastiano Serio Racale in età feudale.Territorio vassalli utili signori fra XI e XVIII secolo, a cura di Marcello Gaballo, Claudio Grenzi Editore, inserito nella Collana Analecta Nerito-Gallipolitana. Antonio Sebastiano Serio…

Geremia Re, pittore leveranese del Novecento

Geremia Re, pittore leveranese del Novecento

  di Giovanni Maria Scuppola Geremia Re nasce a Leverano il 21 giugno 1894, primo di sei figli. Artista originale e creativo, è da annoverarsi nell’élite degli artisti salentini della prima metà del Novecento. Nel 1912 si iscrive all’Istituto d’Arte di Roma, conseguendo il diploma nel 1917. Dal 1922 al 1928 insegna decorazione pittorica a Lecce presso…

Libri| “Su canzoni mai cantate – poesie scelte (1994-2017)” di Cosimo Russo

Libri| “Su canzoni mai cantate – poesie scelte (1994-2017)” di Cosimo Russo

“Su canzoni mai cantate – poesie scelte (1994-2017)” di Cosimo Russo  (Musicaos Editore, Poesia 37, 2022)   di Renato De Capua   “Le poesie più belle mai le ho scritte le ho lasciate lievitare nello stupore dello sguardo custodite nello scrigno del non detto prigioniere della gabbia amorevole del cuore orfane di confine e di…

Il porto di Brindisi: le tante favole inventate su Andrea Pigonati (II parte)

Il porto di Brindisi: le tante favole inventate su Andrea Pigonati (II parte)

di Nazareno Valente C’è tuttavia un disastro ambientale ben più consistente d’una semplice secca che viene addossato a Pigonati e riguarda addirittura la stessa ostruzione della foce del bacino d’accesso al porto interno. Infatti, a detta dello storico locale Giacomo Carito, «fino a prima dei lavori di Pigonati, le navi entravano sicuramente nel porto interno»29…

Antonio Scupola: l’ultimo Impressionista salentino

Antonio Scupola: l’ultimo Impressionista salentino

    Antonio Scupola nasce a Taurisano, in provincia di Lecce, il 2 febbraio 1943. Trasferitosi a Lecce, si diploma presso l’Istituto Statale d’Arte “Giuseppe Pellegrino” e frequenta l’Accademia di Belle Arti. Ha come mentori i leccesi Mario Palumbo (1905-1979) e Raffaele Giurgola (1898-1970), pittori che hanno lasciato un solco indelebile nello scenario artistico di Terra d’Otranto…

Il porto di Brindisi: le tante favole inventate su Andrea Pigonati (I parte)

Il porto di Brindisi: le tante favole inventate su Andrea Pigonati (I parte)

di Nazareno Valente   «Brindisi è inoltre fornita di un buon porto: entro un’unica imboccatura sono racchiusi diversi seni tutti dalla forma sinuosa che li pone perfettamente al riparo dai flutti e che li fa rassomigliare alle corna d’un cervo» («Καὶ εὐλίμενον δὲ μᾶλλον τὸ Βρεντέσιον: ἑνὶ γὰρ στόματι πολλοὶ κλείονται λιμένες ἄκλυστοι, κόλπων ἀπολαμβανομένων…

I Martiri di Otranto

I Martiri di Otranto

  di Giovanni Maria Scupola, Per comprendere al meglio l’eccidio dei martiri otrantini è opportuno inquadrarlo nel tempo e nella tradizione, la cui conoscenza appare fondamentale a spiegare il motivo per cui la popolazione idruntina preferisce la morte piuttosto che rinnegare la propria fede. Il 13 agosto di ogni anno, Otranto ricorda con una grande e suggestiva…

Libri| Il Salento dei primi del ‘900

Libri| Il Salento dei primi del ‘900

Una macchina del tempo in forma di libro: Il Salento dei primi del ‘900 di Palumbo e Resta   di Giuseppe Corvaglia Già nel 2021, leggendo il libro di Eugenio Imbriani “Fiabe e canti dell’antica Terra d’Otranto “, avevo scoperto le meravigliose fotografie di Giuseppe Palumbo  e oggi le Edizioni Grifo ce ne offrono una antologia quasi…

Note sul pittore Gioacchino Toma

Note sul pittore Gioacchino Toma

  di Giovanni Maria Scupola La personalità artistica di Gioacchino Toma, originario di Galatina, ove nasce nel 1836, caratterizzata da una spasmodica ricerca del vero e delle diverse sfaccettature della psiche umana, risente molto del dolore e della malinconia legati al ricordo degli anni infausti dell’infanzia e dell’adolescenza. Rimasto orfano, a soli 6 anni, sia di…

Libri| Ossi di parole in “Malesciana” di Giacomo Giancane

Libri| Ossi di parole in “Malesciana” di Giacomo Giancane

  di Renato De Capua “E fu un sogno inatteso vedere le cinque punte di una rondine tramutarsi in una stella” (G. Giancane, Il Pompelmo, da Malesciana)   “Malesciana”[1] è il titolo del primo album poetico di Giacomo Giancane, giovane autore salentino che nella sua poesia esprime un’attenta osservazione del territorio: le bellezze naturali, i…

Il monumento a Francesca Capece in Maglie opera di Antonio Bortone

Il monumento a Francesca Capece in Maglie opera di Antonio Bortone

  di Giovanni Maria Scupola Il monumento a Francesca Capece, ultima feudataria di Maglie, è collocato nella piazza principale della cittadina. In marmo bianco di Carrara, rappresenta una anziana signora seduta su una poltrona. Sulla spalliera è raffigurata l’arma gentilizia, un leone rampante; la contessa amorevolmente si rivolge ad un fanciullo ignudo: il piccolo regge…

Considerazioni sulla “veduta” di Ugento del Pacichelli del 1703

Considerazioni sulla “veduta” di Ugento del Pacichelli del 1703

di Luciano Antonazzo   Delle mura messapiche e di quelle bizantine della città di Ugento, negli ultimi decenni, si sono occupati diversi istituti di ricerca e diversi studiosi, sia italiani che stranieri. Per quanto riguarda le più recenti ed esaustive pubblicazioni dei nostri connazionali, il prof. Antonio Pizzurro ha parlato diffusamente delle mura messapiche nel…

Libri| Il poeta della cartapesta: Giuseppe Manzo tra Supersano e Castro

Libri| Il poeta della cartapesta: Giuseppe Manzo tra Supersano e Castro

  di Filippo Giacomo Cerfeda Nel 1896 il Cavaliere Luigi Maggiulli di Muro Leccese nel dare alle stampe la sua pregevole “Monografia di Castro” scrive in premessa a tutti i lettori che “nel dare avviamento a questa Monografia di Castro, ci fu sprone il Reverendo Canonico Gabriele Ciullo, benemerito Arciprete di quella Cattedrale, il quale…

L’olocausto di Nardò. Un tributo doveroso ai suoi Martiri, a 375 anni dalla loro tragica fine

L’olocausto di Nardò. Un tributo doveroso ai suoi Martiri, a 375 anni dalla loro tragica fine

di Marcello Gaballo Per non dimenticare la nostra storia riproporrò, come negli altri anni, una sintetica cronaca delle tristi vicende che colpirono la città di Nardò, oberata dalle tasse e soggetta ai soprusi del famigerato Giangirolamo Acquaviva d’Aragona, duca di Nardò e conte di Conversano, tristemente noto come il Guercio di Puglia, uno dei più crudeli…

Iscrizioni latine a Spongano. Quando le epigrafi raccontano la storia.

Iscrizioni latine a Spongano. Quando le epigrafi raccontano la storia.

INTERVISTA di Donato Nuzzaci a Giuseppe Corvaglia, Filippo G. Cerfeda, Giorgio Tarantino, autori del libro: ISCRIZIONI LATINE A SPONGANO   di Donato Nuzzaci   Come è nato il progetto di raccogliere le iscrizioni latine a Spongano? Giuseppe C.: l’idea è nata tantissimi anni fa e si era arenata. Negli ultimi tempi l’Associazione Panara Antica ha pensato…

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (terza parte)

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (terza parte)

di Nazareno Valente   Il tentativo risolutivo. Ci si è soffermati un bel po’ sull’argomento riguardante l’orientamento del canale fatto da Pigonati, sperando così di non lasciare più spazio alla fantasiosa tesi, cara ad Ascoli, che lo considerava il principio scatenante dell’interrimento, quasi che, trovata la direzione ideale, tutto si sarebbe d’incanto aggiustato. E, sebbene…

 Una campagna elettorale nella Ugento della seconda metà del XIX secolo

 Una campagna elettorale nella Ugento della seconda metà del XIX secolo

Una campagna elettorale nella Ugento della seconda metà del XIX secolo molto simile alle campagne elettorali dei nostri tempi   di Fernando Scozzi Mi capita di leggere un opuscolo1 scritto da Niccola Vischi  (Trani, 1849 – Napoli, 1914) uno dei più illustri avvocati italiani, deputato e poi senatore a vita. E’ la pubblicazione dell’arringa pronunciata…

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (seconda parte)

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (seconda parte)

di Nazareno Valente   La polemica su cosa fare del porto interno di Brindisi   Inizialmente, oberato dai debiti contratti per riconquistare il regno, Ferdinando IV, divenuto poi Ferdinando I con la costituzione nel 1816 del regno delle Due Sicilie, non era certo nelle condizioni economiche per poter varare nuove iniziative per i porti. La…

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (prima parte)

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (prima parte)

di Nazareno Valente   La supplica dell’arcivescovo al sovrano   «Sono già tre anni che per volontà dell’Augusto Genitore della M.V. Monarca delle Spagne che Dio sempre feliciti, essendomi stato concesso il governo della Chiesa Metropolitana di Brindisi, quando nella medesima mi condussi per quanto le forze mie debolmente il permettevano la Pastorale cura del…

Marco De Mirto, nuovo spazio espositivo a Lecce

Marco De Mirto, nuovo spazio espositivo a Lecce

Nella splendida cornice di Piazzetta Leonardo Prato, si inaugura un nuovo spazio espositivo ad opera del pittore leccese Marco De Mirto. Dotato di straordinario e precoce talento, si forma all’Istituto delle Arti della sua città natale, l’artista vanta partecipazioni in musei prestigiosissimi come il Louvre di Parigi e la Carsten’s Gallery di Miami, riuscendo a conquistare…

Libri| Francesco e Federico, due giganti allo specchio

Libri| Francesco e Federico, due giganti allo specchio

  Introduzione di Ruggero Doronzo   Con questo volume Vito Telesca torna ad approfondire ulteriormente quanto aveva già esaminato nella prima edizione di Francesco e Federico, due giganti allo specchio e Il sogno orientale. Se nel primo volume l’Autore colloca le sue ricerche in uno spazio mediterraneo, col quale si era dedicato a esaminare l’ascesa…

Giuseppe Lisi. Il profumo del tempo

Giuseppe Lisi. Il profumo del tempo

Accademia di Belle Arti di Lecce, Galleria dell’Accademia | via Libertini  29 giugno ore 11 Mostra a cura di Lucia Ghionna Catalogo a cura di Gianluca Russo – edizioni Il Raggio Verde Si inaugura il 29 giugno, ore 11, nella Galleria dell’Accademia di Belle Arti di Lecce “Il profumo del tempo” mostra personale dell’artista Giuseppe Lisi….

Santa Maria della Rosa a Nardò

Santa Maria della Rosa a Nardò

Nobili committenze. Santa Maria della Rosa a Nardò. 27.a Giornata FAI di primavera, Nardò 23-24 marzo 2019 / Marcello Gaballo, con un contributo di Donato Giancarlo De Pascalis Nardò, Fondazione Terra d’Otranto, 2019 46 p. : ill. ; 24 cm [ISBN] :978-88-94229-77-6 Per la scheda e per le bibliotehe in cui si trova: Risultati ricerca…

A Brindisi non ci si va e non ci si ferma, si arriva e si parte

A Brindisi non ci si va e non ci si ferma, si arriva e si parte

  Brindisi: città ‘al limite’ e ‘città ‘limes’ da meta ideale d’ogni fuga a frontiera verso l’immaginario   di Gianfranco Perri Parecchi anni fa scrissi di Buenos Aires1 e raccontai di quella bella e interessante città sudamericana che in più occasioni ho avuto il piacere di visitare, sia per lavoro che per diletto. Il contesto…

Una pelike attica nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce

Una pelike attica nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce

di Pietro De Florio   Introduzione Il mondo greco antico ha sempre esercitato un importante influsso culturale e commerciale nel Salento. Un segno tangibile sono gli acquisti, da parte delle aristocrazie messapiche, di splendidi  vasi attici classici, provenienti da Atene1. Il vasellame attico in genere era a figure nere (dal VII sec. a.C.), cioè dipinto…

Libri| Nativitatis Imago

Libri| Nativitatis Imago

Nativitatis Imago. San Giuseppe nel ciclo natalizio. Il Santo Natale dal XVI al XX secolo, a cura di Vincenza Musardo Talò, Barbieri Edizioni, Manduria, ill., pp. 272      dalla prefazione di Vincenza Musardo Talò … Trattasi di rare incisioni, preziosi santini, suggestive cartoline, ricercati biglietti natalizi, magici presepi di carta e quant’altro, utile non…

Palazzo Imperiale tra i rolli di Genova

Palazzo Imperiale tra i rolli di Genova

  di Mirko Belfiore Partiamo dall’inizio. Che cosa sono i Rolli Days? Sono delle giornate in cui Genova apre al mondo i suoi luoghi più rappresentativi, orgogliosa e trionfale, testimoni diretti di quel momento storico aureo, che lo studioso Fernand Braudel definì: El Siglo de los genoveses. Nel corso del XVI secolo e nei primi…

Monte Magalastro tra Sava e Torricella

Monte Magalastro tra Sava e Torricella

RESTI ARCHEOLOGICI, RICERCHE, DOCUMENTAZIONE E FONTI STORICHE   di Gianfranco Mele Monte Magalastro si trova tra l’agro di Sava e quello di Torricella, a 96 mt. sul livello del mare. Dalla sommità dell’altura è possibile dominare con lo sguardo un’ampia fetta del panorama circostante, compresi il comune di Torricella e la zona costiera. Gli studi…

Architettura della pietà popolare. I Calvari nel Salento

Architettura della pietà popolare. I Calvari nel Salento

  di Marcello Gaballo Bruno Perretti, Calvari. Architettura della pietà popolare nell’area ionico-salentina, presentazione di Francesca Talò, Manduria, Barbieri Selvaggi, 2011 (271 pp., 26 cm).   Seppur datato al 2011, edito da Barbieri Selvaggi di Manduria, il volume di Bruno Perretti, Calvari. Architettura della pietà popolare nell’area ionico-salentina, resta fondamentale per la conoscenza e lo…

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Gestione contatti e invio di messaggi
MailChimp
Dati Personali: cognome, email e nome
Interazione con social network e piattaforme esterne
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Servizi di piattaforma e hosting
WordPress.com
Dati Personali: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Statistica
Wordpress Stat
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Marcello Gaballo
Indirizzo email del Titolare: marcellogaballo@gmail.com

error: Contenuto protetto!