Libri| Ossi di parole in “Malesciana” di Giacomo Giancane

Libri| Ossi di parole in “Malesciana” di Giacomo Giancane

  di Renato De Capua “E fu un sogno inatteso vedere le cinque punte di una rondine tramutarsi in una stella” (G. Giancane, Il Pompelmo, da Malesciana)   “Malesciana”[1] è il titolo del primo album poetico di Giacomo Giancane, giovane autore salentino che nella sua poesia esprime un’attenta osservazione del territorio: le bellezze naturali, i…

Il monumento a Francesca Capece in Maglie opera di Antonio Bortone

Il monumento a Francesca Capece in Maglie opera di Antonio Bortone

  di Giovanni Maria Scupola Il monumento a Francesca Capece, ultima feudataria di Maglie, è collocato nella piazza principale della cittadina. In marmo bianco di Carrara, rappresenta una anziana signora seduta su una poltrona. Sulla spalliera è raffigurata l’arma gentilizia, un leone rampante; la contessa amorevolmente si rivolge ad un fanciullo ignudo: il piccolo regge…

Considerazioni sulla “veduta” di Ugento del Pacichelli del 1703

Considerazioni sulla “veduta” di Ugento del Pacichelli del 1703

di Luciano Antonazzo   Delle mura messapiche e di quelle bizantine della città di Ugento, negli ultimi decenni, si sono occupati diversi istituti di ricerca e diversi studiosi, sia italiani che stranieri. Per quanto riguarda le più recenti ed esaustive pubblicazioni dei nostri connazionali, il prof. Antonio Pizzurro ha parlato diffusamente delle mura messapiche nel…

Libri| Il poeta della cartapesta: Giuseppe Manzo tra Supersano e Castro

Libri| Il poeta della cartapesta: Giuseppe Manzo tra Supersano e Castro

  di Filippo Giacomo Cerfeda Nel 1896 il Cavaliere Luigi Maggiulli di Muro Leccese nel dare alle stampe la sua pregevole “Monografia di Castro” scrive in premessa a tutti i lettori che “nel dare avviamento a questa Monografia di Castro, ci fu sprone il Reverendo Canonico Gabriele Ciullo, benemerito Arciprete di quella Cattedrale, il quale…

L’olocausto di Nardò. Un tributo doveroso ai suoi Martiri, a 375 anni dalla loro tragica fine

L’olocausto di Nardò. Un tributo doveroso ai suoi Martiri, a 375 anni dalla loro tragica fine

di Marcello Gaballo Per non dimenticare la nostra storia riproporrò, come negli altri anni, una sintetica cronaca delle tristi vicende che colpirono la città di Nardò, oberata dalle tasse e soggetta ai soprusi del famigerato Giangirolamo Acquaviva d’Aragona, duca di Nardò e conte di Conversano, tristemente noto come il Guercio di Puglia, uno dei più crudeli…

Iscrizioni latine a Spongano. Quando le epigrafi raccontano la storia.

Iscrizioni latine a Spongano. Quando le epigrafi raccontano la storia.

INTERVISTA di Donato Nuzzaci a Giuseppe Corvaglia, Filippo G. Cerfeda, Giorgio Tarantino, autori del libro: ISCRIZIONI LATINE A SPONGANO   di Donato Nuzzaci   Come è nato il progetto di raccogliere le iscrizioni latine a Spongano? Giuseppe C.: l’idea è nata tantissimi anni fa e si era arenata. Negli ultimi tempi l’Associazione Panara Antica ha pensato…

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (terza parte)

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (terza parte)

di Nazareno Valente   Il tentativo risolutivo. Ci si è soffermati un bel po’ sull’argomento riguardante l’orientamento del canale fatto da Pigonati, sperando così di non lasciare più spazio alla fantasiosa tesi, cara ad Ascoli, che lo considerava il principio scatenante dell’interrimento, quasi che, trovata la direzione ideale, tutto si sarebbe d’incanto aggiustato. E, sebbene…

 Una campagna elettorale nella Ugento della seconda metà del XIX secolo

 Una campagna elettorale nella Ugento della seconda metà del XIX secolo

Una campagna elettorale nella Ugento della seconda metà del XIX secolo molto simile alle campagne elettorali dei nostri tempi   di Fernando Scozzi Mi capita di leggere un opuscolo1 scritto da Niccola Vischi  (Trani, 1849 – Napoli, 1914) uno dei più illustri avvocati italiani, deputato e poi senatore a vita. E’ la pubblicazione dell’arringa pronunciata…

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (seconda parte)

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (seconda parte)

di Nazareno Valente   La polemica su cosa fare del porto interno di Brindisi   Inizialmente, oberato dai debiti contratti per riconquistare il regno, Ferdinando IV, divenuto poi Ferdinando I con la costituzione nel 1816 del regno delle Due Sicilie, non era certo nelle condizioni economiche per poter varare nuove iniziative per i porti. La…

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (prima parte)

Il porto di Brindisi: una storia sconosciuta (prima parte)

di Nazareno Valente   La supplica dell’arcivescovo al sovrano   «Sono già tre anni che per volontà dell’Augusto Genitore della M.V. Monarca delle Spagne che Dio sempre feliciti, essendomi stato concesso il governo della Chiesa Metropolitana di Brindisi, quando nella medesima mi condussi per quanto le forze mie debolmente il permettevano la Pastorale cura del…

Marco De Mirto, nuovo spazio espositivo a Lecce

Marco De Mirto, nuovo spazio espositivo a Lecce

Nella splendida cornice di Piazzetta Leonardo Prato, si inaugura un nuovo spazio espositivo ad opera del pittore leccese Marco De Mirto. Dotato di straordinario e precoce talento, si forma all’Istituto delle Arti della sua città natale, l’artista vanta partecipazioni in musei prestigiosissimi come il Louvre di Parigi e la Carsten’s Gallery di Miami, riuscendo a conquistare…

Libri| Francesco e Federico, due giganti allo specchio

Libri| Francesco e Federico, due giganti allo specchio

  Introduzione di Ruggero Doronzo   Con questo volume Vito Telesca torna ad approfondire ulteriormente quanto aveva già esaminato nella prima edizione di Francesco e Federico, due giganti allo specchio e Il sogno orientale. Se nel primo volume l’Autore colloca le sue ricerche in uno spazio mediterraneo, col quale si era dedicato a esaminare l’ascesa…

Giuseppe Lisi. Il profumo del tempo

Giuseppe Lisi. Il profumo del tempo

Accademia di Belle Arti di Lecce, Galleria dell’Accademia | via Libertini  29 giugno ore 11 Mostra a cura di Lucia Ghionna Catalogo a cura di Gianluca Russo – edizioni Il Raggio Verde Si inaugura il 29 giugno, ore 11, nella Galleria dell’Accademia di Belle Arti di Lecce “Il profumo del tempo” mostra personale dell’artista Giuseppe Lisi….

Santa Maria della Rosa a Nardò

Santa Maria della Rosa a Nardò

Nobili committenze. Santa Maria della Rosa a Nardò. 27.a Giornata FAI di primavera, Nardò 23-24 marzo 2019 / Marcello Gaballo, con un contributo di Donato Giancarlo De Pascalis Nardò, Fondazione Terra d’Otranto, 2019 46 p. : ill. ; 24 cm [ISBN] :978-88-94229-77-6 Per la scheda e per le bibliotehe in cui si trova: Risultati ricerca…

A Brindisi non ci si va e non ci si ferma, si arriva e si parte

A Brindisi non ci si va e non ci si ferma, si arriva e si parte

  Brindisi: città ‘al limite’ e ‘città ‘limes’ da meta ideale d’ogni fuga a frontiera verso l’immaginario   di Gianfranco Perri Parecchi anni fa scrissi di Buenos Aires1 e raccontai di quella bella e interessante città sudamericana che in più occasioni ho avuto il piacere di visitare, sia per lavoro che per diletto. Il contesto…

Una pelike attica nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce

Una pelike attica nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce

di Pietro De Florio   Introduzione Il mondo greco antico ha sempre esercitato un importante influsso culturale e commerciale nel Salento. Un segno tangibile sono gli acquisti, da parte delle aristocrazie messapiche, di splendidi  vasi attici classici, provenienti da Atene1. Il vasellame attico in genere era a figure nere (dal VII sec. a.C.), cioè dipinto…

Libri| Nativitatis Imago

Libri| Nativitatis Imago

Nativitatis Imago. San Giuseppe nel ciclo natalizio. Il Santo Natale dal XVI al XX secolo, a cura di Vincenza Musardo Talò, Barbieri Edizioni, Manduria, ill., pp. 272      dalla prefazione di Vincenza Musardo Talò … Trattasi di rare incisioni, preziosi santini, suggestive cartoline, ricercati biglietti natalizi, magici presepi di carta e quant’altro, utile non…

Palazzo Imperiale tra i rolli di Genova

Palazzo Imperiale tra i rolli di Genova

  di Mirko Belfiore Partiamo dall’inizio. Che cosa sono i Rolli Days? Sono delle giornate in cui Genova apre al mondo i suoi luoghi più rappresentativi, orgogliosa e trionfale, testimoni diretti di quel momento storico aureo, che lo studioso Fernand Braudel definì: El Siglo de los genoveses. Nel corso del XVI secolo e nei primi…

Monte Magalastro tra Sava e Torricella

Monte Magalastro tra Sava e Torricella

RESTI ARCHEOLOGICI, RICERCHE, DOCUMENTAZIONE E FONTI STORICHE   di Gianfranco Mele Monte Magalastro si trova tra l’agro di Sava e quello di Torricella, a 96 mt. sul livello del mare. Dalla sommità dell’altura è possibile dominare con lo sguardo un’ampia fetta del panorama circostante, compresi il comune di Torricella e la zona costiera. Gli studi…

Architettura della pietà popolare. I Calvari nel Salento

Architettura della pietà popolare. I Calvari nel Salento

  di Marcello Gaballo Bruno Perretti, Calvari. Architettura della pietà popolare nell’area ionico-salentina, presentazione di Francesca Talò, Manduria, Barbieri Selvaggi, 2011 (271 pp., 26 cm).   Seppur datato al 2011, edito da Barbieri Selvaggi di Manduria, il volume di Bruno Perretti, Calvari. Architettura della pietà popolare nell’area ionico-salentina, resta fondamentale per la conoscenza e lo…

La settimana santa a Francavilla Fontana

La settimana santa a Francavilla Fontana

di Mirko Belfiore a colloqio con Antonio Di Castri. Restando sul tema dei riti della Settimana Santa mi sono reso conto di come potesse essere interessante aggiungere alla mia personale visione da “migrante” il punto di vista di chi questi giorni li ha sempre vissuti in maniera più approfondita.  Mi sono chiesto, chi meglio di…

Considerazioni sui riti della settimana santa a Francavilla Fontana

Considerazioni sui riti della settimana santa a Francavilla Fontana

di Mirko Belfiore Io, figlio di emigrati e cresciuto a Pane e Francaidda, sono parte di quella generazione di francavillesi che per necessità e virtù dovette espatriare in cerca di lavoro, trascorrendo la sua esistenza fra una delle tante città “dell’Alta Italia” e le frequenti discese nel paese natio. Non essendo una condizione così rara,…

Pane, casu e ònguli è manciata te galantòmmini

Pane, casu e ònguli è manciata te galantòmmini

di Marino Miccoli E’ arrivato il tempo della maturazione di un apprezzato legume in baccello che nel nostro amato Salento si degusta quando è ancora tenero, spesso accompagnato deliziosamente con pane e formaggio fresco: le fave. Un noto proverbio infatti recita PANE, CASU E ONGULI E’ MANCIATA DE GALANTOMMINI! Ma vi scrivo per raccontarvi un divertente …

Truppe russe a Lecce. Correva l’anno 1799… (III ed ultima parte)

Truppe russe a Lecce. Correva l’anno 1799… (III ed ultima parte)

di Davide Elia Lo sbarco in Salento Almeno inizialmente, quindi, la flottiglia russo-turca dovette cambiare il piano di sbarco: anziché alla costa di Brindisi, si avvicinò a quella di Lecce, città ormai ritornata saldamente all’obbedienza ai Borbone. Emanuele Buccarelli, reazionario leccese autore di una cronaca di quegli anni, riferisce di una delegazione composta da “due…

Truppe russe a Lecce. Correva l’anno 1799… (II parte)

Truppe russe a Lecce. Correva l’anno 1799… (II parte)

di Davide Elia   Il Salento e la Repubblica Quali erano stati in Terra d’Otranto gli effetti di tutti quei rivolgimenti? La notizia della proclamazione della repubblica a Napoli giunse a Lecce con la posta dell’8 febbraio. Il giorno dopo fu eretto l’albero della libertà in piazza Sant’Oronzo. In numerosi centri del Salento si ebbero…

Truppe russe a Lecce. Correva l’anno 1799… (I parte)

Truppe russe a Lecce. Correva l’anno 1799… (I parte)

di Davide Elia I drammatici eventi delle ultime settimane hanno riportato d’attualità quella “minaccia russa” che da secoli – almeno dai tempi di Pietro il Grande – ha costituito a più riprese una fonte di apprensione per i popoli europei. Da un lato, per ridimensionare questa preoccupazione, si potrebbe ricordare che per l’Europa occidentale, a…

Canto di Passione, la settimana santa nella tradizione popolare salentina

Canto di Passione, la settimana santa nella tradizione popolare salentina

CANTO DI PASSIONE a cura di Enza Pagliara, Dario Muci e Antongiulio Galeandro   VENERDI 8 APRILE Chiesa di Sant’Antonio, Nardò ore 20 SABATO 9 APRILE Teatro Comunale, Leverano ore 20 DOMENICA 10 APRILE Chiesa San Michele Arcangelo, Trepuzzi ore 20   Eventi organizzati da Nauna Cantieri Musicali in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura del Comune…

Penisola salentina romana

Penisola salentina romana

di Nazareno Valente Ogni moneta ha facce antitetiche, ciascuna tuttavia legata in maniera inscindibile all’altra ed utile nell’insieme a caratterizzarne il valore. Così anche la rete, tanto ricca di notizie da saper informare su qualsiasi questione si voglia, è duplice e contrapposta, avendo anch’essa il rovescio di questa sua medaglia. Per una naturale questione di…

Libri| La sacrestia di S. Giovanni Battista in Parabita: Il simbolismo nei dipinti

Libri| La sacrestia di S. Giovanni Battista in Parabita: Il simbolismo nei dipinti

    Il volume di recente pubblicazione: La sacrestia di S. Giovanni Battista in Parabita: Il simbolismo nei dipinti di Annunziata Piccinno[1], che si avvale della presentazione del parroco della stessa chiesa, don Santino Bove Balestra, offre una lettura archetipico-simbolica e storico-letteraria dei dipinti settecenteschi che decorano la volta della sacrestia della chiesa parrocchiale dedicata…

Il gesuita salentino Francesco Antonio Camassa esperto di arte militare

Il gesuita salentino Francesco Antonio Camassa esperto di arte militare

  DE RE MILITARI NELLA SPAGNA DI FILIPPO IV: IL GESUITA SALENTINO FRANCESCO ANTONIO CAMASSA   di Francesco Frisullo-Paolo Vincenti ABSTRACT. In the essay, the figure of Francesco Antonio Camassa, a Jesuit from Salento, military engineer and teacher is treated. Born in Lecce in 1588, personal adviser and confessor of the Marquis of Leganès, Governor…

Libri| La Sho’ah. Il giorno della memoria

Libri| La Sho’ah. Il giorno della memoria

AA.VV., “LA SHO’AH. IL GIORNO DELLA MEMORIA”, A CURA DI MAURIZIO NOCERA, S.L. 2019, PP.52.   di Paolo Vincenti Un agile libriccino dal titolo impegnativo: La Sho’ah. Il giorno della memoria, a cura di Maurizio Nocera (gennaio 2019), ci riporta ad una tematica sempre attuale e intimamente avvertita. La celebrazione del 27 gennaio, in Italia…

Gli Scolopi a Francavilla Fontana

Gli Scolopi a Francavilla Fontana

  di Mirko Belfiore Terra di Francavilla, seconda metà del XVII secolo. Giunge in città uno sparuto gruppo di religiosi dell’ordine dei chierici regolari poveri della Madre di Dio, più comunemente conosciuti come i Padri delle scuole pie o ancora più semplicemente come: gli Scolopi. Cosa portano? Portano una piccola-grande rivoluzione per uno degli insediamenti…

Libri| I Santi protettori – Tra storia e racconti

Libri| I Santi protettori – Tra storia e racconti

Sbarca nelle librerie una nuova uscita editoriale fresca di questi giorni, si tratta de “I Santi Protettori – Tra Storia e Racconti”, per le edizioni Comunic@re. Con questo lavoro che vede, tra l’altro, l’esordio del sopra indicato centro culturale jonico come editore, siamo in presenza di un connubio tra due scrittori Arcangelo Conzo e Floriano…

Libri| El italiano, di Arturo Pérez-Reverte

Libri| El italiano, di Arturo Pérez-Reverte

EL ITALIANO’ il romanzo storico dello scrittore spagnolo Arturo Pérez-Reverte che racconta con estro gli attacchi a Gibilterra condotti dai ‘Siluri a Lenta Corsa’ discendenti diretti di quei MAS che da Brindisi avevano iniziato la loro serie di successi strepitosi di Gianfranco Perri L’anno scorso a settembre ero di nuovo a Madrid, mese perfetto per un…

Libri| San Lorenzo da Brindisi in dialogo con i Luterani

Libri| San Lorenzo da Brindisi in dialogo con i Luterani

IL COLLOQUIUM CHARITATIVUM E L’IMPEGNO DI P.ALFREDO DI NAPOLI SU SAN LORENZO DA BRINDISI   di Paolo Vincenti Ormai vastissima la bibliografia su San Lorenzo da Brindisi, al secolo Giulio Cesare Russo (Brindisi, 1559-Lisbona, 1619). Beatificato da Pio VI (1783) e canonizzato da Leone XIII (1881), fu proclamato Doctor Apostolicus da Giovanni XXIII (1959) con…

Libri| Guida al Grottesco

Libri| Guida al Grottesco

AA.VV. , GUIDA AL GROTTESCO, A CURA DI CARLO BORDONI E ALESSANDRO SCARSELLA, BOLOGNA, ODOYA, 2017, PP. 287. di Paolo Vincenti Il genere letterario della saggistica è in piena salute, come conferma questo libro edito da Odoya: Guida al Grottesco, a cura di Carlo Bordoni e Alessandro Scarsella (Bologna 2017). Il volume è diviso in…

Sabatino De Ursis e la questione dei riti cinesi nel Nome di Dio (1610-1939)

Sabatino De Ursis e la questione dei riti cinesi nel Nome di Dio (1610-1939)

“ANDIAMO ERRATI, ANDIAMO ERRATI” SABATINO DE URSIS E LA QUESTIONE DEI RITI CINESI NEL NOME DI DIO (1610-1939).   di Francesco Frisullo – Paolo Vincenti   ABSTRACT. The work De cognitione Veri Dei apud Litteratos, by the Jesuit from Salento Sabatino de Ursis (1575-1620), a missionary in China, can be considered the starting point of the…

Libri| In Terra d’Otranto tra ‘800 e ‘900

Libri| In Terra d’Otranto tra ‘800 e ‘900

Davide Elia, In Terra d’Otranto tra ‘800 e ‘900. Vicende, personaggi, strade e luoghi da non dimenticare, Roma, 2022, ISBN 979-12-210-0186-0.   di Fabrizio Suppressa Fresco di stampa è il libro di Davide Elia, ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) di Roma ed appassionato storico salentino, con cui l’autore presenta al pubblico le sue…

Il culto di San Biagio ad Avetrana

Il culto di San Biagio ad Avetrana

  a cura del Comitato Festa Patronale   Nel 1118 la contessa Teodora di Lecce decise di costruire una chiesa, dedicata alla Madonna, da donare a suo fratello Goffredo e ai suoi soldati veterani che pattugliavano i confini della contea salentina.  Ciò contribuì a indicare queste terre come quelle dei “Veterani”, per cui anche la…

Nardò, San Biagio nella chiesa di Santa Teresa. Si rinnova il rito della benedizione della gola

Nardò, San Biagio nella chiesa di Santa Teresa. Si rinnova il rito della benedizione della gola

  Dopo il culto e il protettorato di san Gregorio l’Illuminatore, che si festeggia il 20 febbraio, la città di Nardò celebra un altro santo dell’Armenia, Biagio, vissuto tra il III e il IV secolo a Sebaste in Armenia. Per sua intercessione si rinnova, come ogni anno, l’antichissimo rito della benedizione della gola nella chiesa…

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Gestione contatti e invio di messaggi
MailChimp
Dati Personali: cognome, email e nome
Interazione con social network e piattaforme esterne
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Servizi di piattaforma e hosting
WordPress.com
Dati Personali: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Statistica
Wordpress Stat
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Marcello Gaballo
Indirizzo email del Titolare: marcellogaballo@gmail.com

error: Contenuto protetto!