Il bagnino che regala il mare

 

di Raffaella Verdesca

                                               

Distesa sulla spiaggia, tengo aperti gli occhi: voglio lasciare entrare colori e suoni di mare tra pensieri umidi e di terra.

Si può ascoltare anche attraverso gli occhi, basta unire ogni rumore a un’immagine come ha fatto Francesco Congedo, poeta di mappe scavate nei sensi.

Francesco è nato e vive a Copertino, insegna in una scuola media a pochi chilometri di distanza dal suo paese, ogni volta che può viaggia alla scoperta del mondo e nella bella stagione gestisce un lido balneare tra Porto Cesareo e Torre Lapillo.

Quest’uomo ride spesso, è amico di tutti e pochi sospetterebbero l’esistenza di una vena poetica in lui, il ‘Franco’ della palestra, delle moto e delle serate di musica e di allegre tavolate.

Ma il poeta è laddove meno te lo aspetti, osserva a fondo ogni cosa non visto, proprio come il mare che lo prende e lo ingoia. E’ nell’intimità dello scioglimento dei corpi nell’acqua che il nostro poeta-bagnino ritrova se

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!