I muretti a secco Patrimonio dell’Umanità. Un incontro a Nardò il 4 gennaio

Ne hanno dato ampio risalto le varie testate nazioni poche settimane fa: i muretti a secco riconosciuti Patrimonio dell’Umanità, poiché rappresentano  “una relazione armoniosa fra l’uomo e la natura”.

La scelta dell’UNESCO è stata determinata poiché: “L’arte del dry stone walling riguarda tutte le conoscenze collegate alla costruzione di strutture di pietra ammassando le pietre una sull’altra, non usando alcun altro elemento tranne, a volte, terra a secco. Si tratta di uno dei primi esempi di manifattura umana ed è presente a vario titolo in quasi tutte le regioni italiane, sia per fini abitativi che per scopi collegati all’agricoltura, in particolare per i terrazzamenti necessari alle coltivazioni in zone particolarmente scoscese”.

Rimandiamo a quanto ebbe a scrivere Pier Paolo Tarsi sul nostro sito:

Costruzioni a secco che caratterizzano fortemente il nostro territorio

Complesso di pajare con forno (foto nicola febbraro)

 

 

 

ph Khalil Forssane
ph Khalil Forssane

 

ph Francesco Lacarbonara

 

Per approfondire:
http://www.nationalgeographic.it/popoli-culture/2018/11/29/news/i_muretti_a_secco_sono_diventati_patrimonio_dell_umanita_-4209119/

https://www.repubblica.it/cronaca/2018/11/28/news/unesco_muretti_a_secco_patrimonio_dell_umanita_-212865884/

https://www.touringclub.it/notizie-di-viaggio/i-muretti-a-secco-sono-patrimonio-dellumanita-unesco

https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-11-28/l-unesco-dichiara-muretti-secco-italiani-patrimonio-dell-umanita–165045.shtml?uuid=AENFDzoG

https://www.corriere.it/cultura/18_novembre_29/muretti-secco-patrimonio-dell-umanita-unesco-bda7c47e-f40a-11e8-b6fd-3556737c89de.shtml

http://www.greenews.info/comunicati-stampa/i-muretti-a-secco-diventano-patrimonio-unesco-italia-nostra-una-rivincita-della-pietra-sul-cemento-tramandiamo-questa-tecnica-20181206/

Un commento a I muretti a secco Patrimonio dell’Umanità. Un incontro a Nardò il 4 gennaio

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Gestione contatti e invio di messaggi
MailChimp
Dati Personali: nome cognome, email
Interazione con social network e piattaforme esterne
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Servizi di piattaforma e hosting
WordPress.com
Dati Personali: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Statistica
Wordpress Stat
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Marcello Gaballo
Indirizzo email del Titolare: marcellogaballo@gmail.com