Consuetudini nuziali nel Salento tra ‘600 e ‘700

otrantozita-01

Un commento a Consuetudini nuziali nel Salento tra ‘600 e ‘700

  1. Passeggiando negli usi e costumi di Novoli quando nel giorno del matrimonio le nunne vicine di casa preparavano “Lu liettu te la zita”

    Occorrevano molte sedie , le vicine le prestavano volentieri ,in casa la Cristalliera chiusa a chiave conservava i bicchieri di cristallo e il rosolio.
    I genitori invitano  gli amici e chiedevano  quante persone partecipavano al matrimonio.
    Il corteo  nuziale partiva da casa, usciva prima  lo sposo in mezzo a un gruppo di amici , a poca distanza seguiva la donna tra un gruppo festoso di ragazze, entrambi erano seguiti dalle note di allegre tamburellate.
    Dopo la cerimonia religiosa, i genitori di lui e di lei annunciavano a tutti il valore della dote Panina 36/ 24/12 ecc.. tutti gli invitati si recavano presso la nuova abitazione degli sposi e, le donne in casa e gli uomini sulla terrazza, festeggiavano, terminando con balli che si protraevano sino a tardi.
    La mattina del giorno dopo, le suocere si recavano presso l’abitazione degli sposi per avere la prova, dalle lenzuola, della verginità della sposa. Il risultato, se negativo, poteva essere motivo di forti contrasti tra le due famiglie.
    Li spusi, issiane te casa topu ottu giurni, uscivano da casa per la prima volta, dopo otto giorni, recandosi in chiesa e a far visita ai suoceri. Alla scadenza dei nove mesi, tutti s‘aspettavano la nascita di un bambino.
    un saluto da Torino Ersilio Teifreto

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Gestione contatti e invio di messaggi
MailChimp
Dati Personali: nome cognome, email
Interazione con social network e piattaforme esterne
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Servizi di piattaforma e hosting
WordPress.com
Dati Personali: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Statistica
Wordpress Stat
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Marcello Gaballo
Indirizzo email del Titolare: marcellogaballo@gmail.com