Teatro| Va in scena “Divino Incanto”

Divino Incanto [photo Carla Molinari]
Divino Incanto [photo Carla Molinari]

di Tore Scuro

Cantare e decantare le lodi del nettare divino. Venerdì 5 agosto (ore 21.30), alla Masseria LoJazzo di Ceglie Messapica (contrada Ferruzzo, Strada provinciale 24 Ceglie Messapica – Villa Castelli km 2), va in scena “Divino Incanto”, scritto diretto e interpretato da Gaetano Colella ed Enrico Messina e con Leopoldo Calò alla chitarra, produzione Crest, in collaborazione con Armamaxa teatro. Modalità d’ingresso: “il conto per favore, attore”, ovvero si paga il biglietto alla fine dello spettacolo in base a quanto esso è piaciuto. Durata 55 minuti. Info: 339.8432981.

Divino Incanto [photo Carla Molinari]
Divino Incanto [photo Carla Molinari]

Due celebri sommelier si preparano ad una presentazione dei prestigiosi vini Buonsangue di cui sono titolari. Proprio mentre si apprestano ad aprire la degustazione irrompe sulla scena l’illustre Antonio Buonsangue, padre dei due e celebre fondatore della cantina omonima, completamente ubriaco. Nell’imbarazzo generale scopriamo che il celebre viticoltore soffre ormai da anni di una rarissima malattia: si sveglia ubriaco tutti i giorni e non riesce a tornare sobrio se non beve almeno un litro di vino. Una sbronza all’incontrario. Pertanto i due figli cominciano da subito a ingozzarlo di vino, nella speranza che il loro padre torni sobrio e presentabile e la degustazione possa andare avanti. Ma la cosa non sarà per niente semplice… In un guazzabuglio di rime, canti e storie frizzanti i tre danno vita a un racconto che canta le lodi del nettare divino e che narra le straordinarie ascese e le altrettanto repentine cadute di una grande famiglia di viticoltori conosciuti in tutto il mondo. La famiglia Buonsangue.

Tarantino, Gaetano Colella, attore, regista e autore, si è formato nella compagnia Le Belle Bandiere di Elena Bucci e Marco Sgrosso. Ha vinto il premio Scenario 2005 con lo spettacolo “Il deficiente” (scritto con Gianfranco Berardi) e il bando nazionale Storie di Lavoro 2015 con “Capatosta” (diretto da Enrico Messina). È autore di radiodrammi (nel 2014 “Esodo” su Radio3). Dal 2010 è condirettore artistico del Crest. Lo scorso marzo ha pubblicato il libro “Capatosta e altre storie”, edito dalla casa editrice e libraria Edit@ per la collana “I chicchi del melograno”.

Foggiano, Enrico Messina, attore, regista e autore, ha frequentato la scuola di formazione attoriale del Teatro del Sole di Milano. Nel 1998 ha fondato con Alberto Nicolino e Micaela Sapienza la compagnia Armamaxa, che significa “carretto” e “trasporta” i progetti teatrali dei suoi componenti, che si riconoscono in un teatro necessario e umano fatto di passione, tra oralità, movimento, ricerca sociologica, in una cultura artistica fortemente legata al presente.

Brindisino, Leopoldo Calò, musicista e scrittore, ha maturato un’importante esperienza artistica con l’associazione culturale Pietrevive del Salento – laboratorio di drammaturgia e musica popolare salentina – nata in seguito allo scioglimento della “Compagnia Popolare in re” che, per circa trent’anni, è stata presente sul territorio salentino con diverse opere in prosa e in musica scritte e dirette da Tonino Papadia.

Divino Incanto [photo Carla Molinari]
Divino Incanto [photo Carla Molinari]

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Gestione contatti e invio di messaggi
MailChimp
Dati Personali: nome cognome, email
Interazione con social network e piattaforme esterne
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Servizi di piattaforma e hosting
WordPress.com
Dati Personali: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Statistica
Wordpress Stat
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Marcello Gaballo
Indirizzo email del Titolare: marcellogaballo@gmail.com