Teatro| Va in scena “La notte dei pagliacci”

ph ufficio stampa Teatro delle Forche
ph ufficio stampa Teatro delle Forche

 

di Tore Scuro

 

Un’opera (popolare) dolce e amara. Sabato 21 maggio, alle ore 21 al teatro comunale “Nicola Resta” di Massafra (in piazza Garibaldi), va in scena “La notte dei pagliacci”, testo, regia e musiche Marinos Muzakis, con Yannis Adrimis, Markos Oikonomidis, Dina Kafterani, Elisseos Vlachos, Ermioni Dova, Dina Mavridu, Marinos Muzakis, maschere Dionissis Mataranga, costumi, scene e oggetti Evi Chatzisavva, Cristina Christodulu e Dina Mavridu, produzione Tsiritsantsoules (Atene), nell’ambito del progetto di residenza internazionale “Convocazioni” a cura del Teatro delle Forche. Lo spettacolo è proposto in greco moderno con sovratitoli in italiano. Biglietto 10 euro, ridotto 8 euro. Info e prenotazioni: 099.8801932 – 3497.148766.

ph ufficio stampa Teatro delle Forche
ph ufficio stampa Teatro delle Forche

 

Il giovane Efèbo è schiavo nelle miniere di un paese mitico, Privia. Fugge dalla servitù e attraversa il paese, sino ad arrivare al porto della capitale, per imbarcarsi con i pirati e partire verso terre straniere. Qui conosce Stella, una piccola prostituta. I due s’innamorano. Ma, poco prima di imbarcarsi, scoppia la guerra. Efèbo viene arrestato e mandato al fronte, Stella diviene schiava del ministro della Guerra. Alla notizia che Efèbo è morto in battaglia, Stella impazzisce. In realtà, il giovane si è salvato e vive nel mitico “Paese dei Pagliacci”, dove impara la loro arte. Dopo dodici anni torna a Privia e consuma la sua vendetta. Il testo parla di amore, di guerra, di povertà e di rivoluzione. Temi senza tempo, drammaticamente attuali. Scritta in decapentasillabo, l’opera si pone drammaturgicamente fra il teatro greco tradizionale e la commedia dell’arte italiana, risultando molto attenta al teatro di Brecht.

«Abbiamo chiamato questo spettacolo “opera popolare”. Popolare perché si rivolge a tutta la società e non solo a qualche élite filo-artistica. Opera perché è piena di musica. Nei fatti, “La notte dei pagliacci” è strutturata con materiali teatrali che abbiamo raccolto durante l’esperienza di un ciclo di ricerca iniziato nel 1999 sulla commedia laica e sul teatro di strada, che si sono sviluppati nei secoli. Un percorso avviato con l’antico dramma satiresco e passato attraverso la commedia romana, dai buffoni del Medioevo, dalla commedia del Rinascimento, dalla commedia dell’arte, per arrivare fino a Karaghiozi, il cabaret, i clown e gli artisti di strada del nostro secolo. Abbiamo avuto il privilegio di lavorare con insegnanti importanti come Kitti Arseni, Miroslav Kocur, Carlo Formigoni, Athos Danellis e studiare le loro tecniche. Utilizzando tutta questa conoscenza, abbiamo composto questa dolce e amara opera, parlando di una società che deve cambiare, ma anche della natura del pagliaccio, così come noi la percepiamo», dalle note di produzione della compagnia greca.

Tsiritsantsoules è un collettivo artistico di Atene, attivo dal 2000. Si occupa di teatro per adulti e bambini, musica, film, arti figurative, editoria, organizzazione di eventi e festival. Collabora con molti gruppi in Grecia e all’estero. In Italia ha lavorato con Carlo Formigoni (“Ruzante”, 2004) e con il Teatro delle Forche (“I due impostori”, 2007), portando in scena spettacoli in Puglia e in Campania. Tra le esperienze internazionali, vanta una cooperazione con l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica di Wroclaw (Polonia) per la produzione “Asinaria” di Plauto nel 2003.

La notte dei pagliacci 2
ph ufficio stampa Teatro delle Forche

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Gestione contatti e invio di messaggi
MailChimp
Dati Personali: nome cognome, email
Interazione con social network e piattaforme esterne
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Servizi di piattaforma e hosting
WordPress.com
Dati Personali: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Statistica
Wordpress Stat
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Marcello Gaballo
Indirizzo email del Titolare: marcellogaballo@gmail.com