Teatro| Va in scena “Venere in pelliccia” di David Ives

Venere in pelliccia

di Tore Scuro

 

Tra regista e attrice, vittima e carnefice, un vertiginoso scambio di ruoli, un gioco elettrizzante del gatto col topo che confonde i confini tra fantasia e realtà, seduzione e potere, amore e sesso. Martedì 12 (ore 21) al Teatro Comunale di Nardò (in corso Vittorio Emanuele 22, info 0833.571871) e mercoledì 13 aprile (ore 21) al Teatro Paisiello di Lecce (in via Giuseppe Palmieri, info 0832.246517), va in scena “Venere in pelliccia” di David Ives, regia Valter Malosti, con Sabrina Impacciatore e Valter Malosti, scene e disegno luci, Nicolas Bovey, suono G.U.P. Alcaro, costumi Alessio Rosati, aiuto regia Elena Serra, assistente alla regia Roberta Crivelli, produzione Pierfrancesco Pisani, Parmaconcerti e Teatro di Dioniso, in collaborazione con Infinito srl e Fondazione Teatro della Fortuna di Fano/Amat. Durata 80 minuti.

Portato al cinema da Roman Polanski, il testo di David Ives è una pièce che ha stregato Broadway, facendo incetta di riconoscimenti ai più importanti premi teatrali nordamericani. Con questo testo il drammaturgo americano ha costruito una straordinaria macchina narrativa e un duplice, sofisticato tributo: alla magia del teatro e a un classico della letteratura mitteleuropea.

Thomas Novachek è regista e autore di una nuova commedia ed è alla disperata ricerca di una protagonista per il suo adattamento del romanzo “Venere in pelliccia” (Venus imPelz, 1870) dell’austriaco Leopold Von Sacher-Masoch. Alla fine di una giornata di inutili audizioni troviamo Novachek al telefono che si sta lamentando della inadeguatezza delle attrici: nessuna di loro possiede lo stile necessario per il ruolo da protagonista.

Improvvisamente, fuori tempo massimo arriva come un uragano Wanda Jordan. Su tacchi altissimi, vestita in modo volgare, apparentemente inadeguata e fuori parte, costringe il regista a farle un’audizione. Si scatenerà di fronte a Thomas un vortice di energia, sfrontatezza e ambizione, Wanda è disposta a pagare qualsiasi pegno e a compiere qualsiasi metamorfosi pur di venire ingaggiata per la parte della sua quasi omonima (Wanda von Dunajew) nella pièce di Sacher-Masoch/Novachek. E non si fermerà di fronte a nulla pur di ottenerla.

Tra regista e attrice, vittima e carnefice, inizia un vertiginoso scambio di ruoli, un gioco elettrizzante di seduzione, potere e sesso tra due pure belve del palco, un duello teatrale in cui si sfumeranno pian piano i confini tra realtà e finzione. Pian piano le forze in campo si ribaltano rivelando in Wanda una vera dominatrice, lasciando Thomas, e noi spettatori, ostaggio di un finale enigmatico e misterioso, sospesi in una atmosfera a metà tra la brutalità tragicomica di certe tragedie antiche e David Lynch. Ma Venus in fur” di David Ives si potrebbe anche definire una sorta di sexy dark comedy.

Dopo il Comunale di Nardò e il Paisiello di Lecce, lo spettacolo rimarrà nel circuito Tpp: il 14 al Teatro Garibaldi di Bisceglie (info 080.3957803), il 15 al Teatro Kennedy di Fasano (info 080.4413150), il 16 al Teatro Comunale di Bitonto (info 080.3742636) e il 17 aprile al Teatro Rossi di Torremaggiore (info 0882.384970).

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Gestione contatti e invio di messaggi
MailChimp
Dati Personali: nome cognome, email
Interazione con social network e piattaforme esterne
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Servizi di piattaforma e hosting
WordPress.com
Dati Personali: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Statistica
Wordpress Stat
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Marcello Gaballo
Indirizzo email del Titolare: marcellogaballo@gmail.com