Petali appassiti nell’aiuola delle cronache

ludopatia

di Rocco Boccadamo

 

Niente teneri boccioli, ma solo petali decisamente appassiti e, quindi, destinati a cadere miseramente, mi sembra di scorgere accanto alla notizia, appena riportata dai mass media, dei centodiciottomila locali, in Italia, al cui interno sarebbero installate Slot Machine, apparecchiature che, complessivamente, ammonterebbero all’incredibile numero di trecentoottantamila pezzi.

Non ci sono parole, salvo una domanda che sgorga spontanea, credo, in ogni persona di buon senso: si tratta di pura e semplice ludopatia, di per sé già pericolosa, oppure di vera e propria pazzia? Giacché, com’è facile costatare accedendo a uno dei locali in questione, nel novero dei consumatori accaniti di giochi, scommesse, gratta e vinci, galline d’oro e via dicendo, sono compresi non pochi pensionati, percettori di un modesto assegno sociale: è naturale che, poi, si finisca col far fatica ad acquistare il pane e/o gli altri alimenti.

Un commento a Petali appassiti nell’aiuola delle cronache

  1. Ebbene si!
    E’ li’ che ha mirato lo stato Italiano! per recuperare quei 4 soldi che spende per pagare le già povere pensioni ai nostri anziani,
    Il nostro povero vecchietto\a esce dalla posta o banca dopo aver ritirato la miseria di pensione ed al primo tabacchino,sisal,snai,ecc.. speranzoso di far fortuna e migliorare la sua situazione economica\mensile brucia il tutto in lotto\superenalotto\lotto instantaneo\10 e lotto\scommesse varie\slot\videolottery e chi pui’ ne ha……
    a questo punto mi sorge però anche una domanda,visto che lo stato ha ormai da anni le mani in pasta a tutto questo schifo…..MA DOVE VANNO A FINIRE TUTTE QUESTE CENTINAIA DI MILIARDI DI €URO CHE FATTURANO CON IL GIOCO???
    visto che il debito pubblico non migliora mai,che l’Italia è tuttora una nazione in CRISI e che siamo in una decadenza economico\sociale unica?
    MA QUANTI SOLDI SI SON FATTI STAMPARE QUESTI SCHIFOSI POLITICI CORROTTI DALLE BANCHE ESTERE?
    DI QUANTI MILAMILIARDI DI €URO CI HANNO INFOGNATI???
    A voi il compito di trarne le conclusioni!!!!

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Gestione contatti e invio di messaggi
MailChimp
Dati Personali: nome cognome, email
Interazione con social network e piattaforme esterne
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Servizi di piattaforma e hosting
WordPress.com
Dati Personali: varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio
Statistica
Wordpress Stat
Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Marcello Gaballo
Indirizzo email del Titolare: marcellogaballo@gmail.com