A Parigi: La Puglia suona, l’Italia balla…

di Gianni Cudazzo

“LES POUILLES JOUENT, L’ITALIE DANSE”

Concerto della nuova scena musicale pugliese e italiana a Parigi

23 giugno 2012, Place d’Italie a Parigi

Nidi d’Arac

La Place d’Italie sarà in festa a Parigi, dal 22 al 27 giugno, in occasione della 12a edizione della Settimana Italiana del 13°: “Italia…maintenant ?”.

Cultura, letteratura, arte, cinema (da segnalare l’eccezionale presenza del regista italiano Ettore Scola), gastronomia, società e politica del “Bel Paese”; con una colonna sonora d’eccezione: il grande concerto del 23 giugno, “La Puglia suona, l’Italia balla”.

L’evento nasce da un’idea originale di Alessandro Coppola, direttore artistico della società organizzatrice italiana Tarantulae basata a Parigi, in collaborazione col Municipio parigino e Puglia Sounds : il programma della Regione Puglia, le cui attività sono appunto finalizzate alla crescita e alla valorizzazione della sfera musicale territoriale, in grado di favorire l’incremento culturale, turistico ed economico della zona.

Un evento quindi che accende i riflettori su un territorio, “il tacco d’Italia”, quale reale bacino di energie creative dalle dinamiche culturali e musicali di risonanza nazionale e oggi, “…maintenant”, grazie a manifestazioni come questa, a dimensione internazionale.

Rosapaeda

Sul palco ROSAPAEDA, una delle più belle voci tra le interpreti italiane di oggi, che propone uno spettacolo di forte carica innovativa ma intimamente connesso al fascino ancestrale della tradizione.

Rosapaeda

NIDI D’ARAC, sperimentatori avanguardistici della tradizione musicale del sud Italia, già di casa a Parigi, che contano numerosissime esibizioni nell’ambito dei più prestigiosi festivals internazionali.

Nidi d’Arac

GIULIANO SANGIORGI (il carismatico leader dell’affermato gruppo salentino NEGRAMARO), accompagnato per l’occasione dal sassofono del talentuoso RAFFAELE CASARANO (già più volte a fianco del celebre jazzista Paolo Fresu). Insieme, proporranno una rivisitazione di alcuni fra i più noti brani della tradizione popolare salentina, attraverso la loro personalissima interpretazione.

Raffaele Casarano

A chiudere la serata una jam session finale: per la prima volta riunita sul palco, la « crème de la crème » della nuova ed innovativa scena musicale sud italiana.

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!