Un libro e una mostra. I Bianchi di Manduria. Nuove luci sulle opere della Pinacoteca di Fulgenzio

Il 19 aprile scorso presso la Biblioteca R. Caracciolo, chiesa di S. Antonio a Fulgenzio (Lecce) è stato presentato il volume “I Bianchi di Manduria. Nuove luci sulle opere della Pinacoteca di Fulgenzio” (Edizioni Esperidi).

Hanno introdotto i lavori P. Tommaso Leopizzi (Ministro Provinciale), Mons. Adolfo Putignano (Arciprete di Monteroni) e sono intervenuti Giovanni Invitto (Preside di Facoltà, Dipartimento di Scienze della Formazione, Università del Salento), Giovanni Giangreco (Soprintendenza per i Beni Architettonici e paesaggistici di Lecce), Mons Adolfo Putignano . Modera, Cecilia Leucci (critico d’arte).

Lo stesso giorno è stata inaugurata la mostra curata da Giulio CaprioliI dipinti provenienti dal convento di San Francesco di Manduria: nuove prospettive” nella quale era possibile ammirare 15 tele, provenienti dal Convento di San Francesco di Manduria, realizzate dai Bianchi, pittori che, originari di Melpignano, operarono nella cittadina messapica nel XVI-XIX sec. La mostra è  visitabile fino al 31 maggio 2012.

Ufficio Stampa: VALENTINA MURRIERI 3286072918, valentina.murrieri@libero.it

Info: EDIZIONI ESPERIDI 0832 202032-3283090629, edizioni@esperidi-prodotticulturali.com

 

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!