Libri/ Puglia. Passeggiate nei film

Tra il cinema e la Puglia si è instaurato un forte legame. Questa regione non solo produce numerosi film e genera talenti, ma, soprattutto, possiede una forza d’attrazione che risiede tutta nella sua storia e nella sua bellezza. L’incanto del suo paesaggio custodisce le ragioni di uno sviluppo culturale che non si può ignorare. 
Nel libro, partendo dal nuovo e fecondo rapporto tra il cinema italiano e la Puglia, si passa all’analisi di quattro film che hanno come sfondo la Puglia: “Il miracolo”, “Chi ruba donne”, “La casa delle donne” e “La seconda notte di nozze”, con le testimonianze dei quattro registi che li hanno diretti: Edoardo Winspeare, Maurizio Sciarra, Mimmo Mongelli, Pupi Avati.
L’analisi di film ambientati in Puglia offre l’occasione per aprire un discorso più ampio sulla cultura e sul paesaggio privilegiando il punto di vista di un curioso e consapevole spettatore “con la valigia”, per il quale è stata realizzata una vera e propria “guida turistico-culturale”, che oltre a indicare le location di alcuni film e i luoghi descritti dal cinema, si estende alle meraviglie di una terra sempre ricca e attraente nella sua diversità. 
Il volume nasce da un progetto della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Bari, un esempio concreto di condivisione dei saperi, che ha visto impegnati sullo stesso fronte docenti e studenti, registi e tecnici, integrando discipline artistiche e didattica.

L’autore
Saggi e interventi di Giovanni Attolini, Carmela Ferrandes, Mimma Pasculli Ferrara, Angela Bianca Saponari, Maristella Trulli.

Il curatore
Angela Bianca Saponari insegna Storia del cinema italiano presso l’Università degli Studi di Bari. Studia in particolare le relazioni tra il cinema e le altre arti come dimostrano i saggi: “Ricciotto Canudo. Teorico e critico del film”, in “Fogli di periferia” (2002), “L’impossibilità del sogno nel cinema di Marco Ferreri”, in “Cinecritica” (2006), “L’occhio di Beckett, il fantasma di Keaton”, in “Cinecritica” (2007), “Dissolvenze incrociate: i film da Mozart e su Mozart”, in “Plat” (2007), “La guerra di Spagna tra cinema e letteratura”, in “La letteratura e la storia” (2007); infine, per i nostri tipi, “Il rifiuto dell’uomo nel cinema di Marco Ferreri” (2008) e “Il cinema di Leonardo Sciascia. Luci e immagini di una vita” (2010).

Puglia. Passeggiate nei film

a cura di Angela Bianca Saponari

Collana: Arti, musica, spettacolo
2010, pp. 144, € 20.00
ISBN: 978-88-6194-092-5

http://www.progedit.com/index.php

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!