Etnomusicologia in Terra d’Otranto: esce il primo “Dizionario dei temi musicali della tradizione salentina”

Copertina del Dizionario

L’impegnativa ricerca etnomusicale condotta da Luigi Mengoli, rifluita nell’Archivio Etnografico  dell’Università Popolare della Musica e delle Arti “P. E. Stasi” di Spongano, trova in questo Dizionario una ricognizione accurata dell’ampio repertorio di canti che la memoria di una molteplicità di soggetti ha restituito e consegnato alla possibilità della pubblicazione e dello studio da parte di quanti vogliono approfondire la straordinaria ricchezza culturale del Salento.

Nella lunga premessa che precede l’importante lavoro e che siamo lieti di offrire interamente qui in anteprima  agli Spigolatori, scrive il prof. Salvatore Colazzo dell’Università del Salento: «Il lavoro che presentiamo, un incipitario dei principali temi della musica salentina, costituisce il punto di arrivo di una lunga ricerca, i cui inizi sono da collocarsi sul finire degli anni Settanta del secolo passato, condotta sulla musica popolare salentina da un musicista che ha operato alcune opzioni metodologiche inizialmente affrontate istintivamente e, successivamente, diventate più consapevoli e scientificamente motivate.

Ci troviamo di fronte ad un caso assai singolare, quello di un itinerario di studio personalissimo, dalle grandi valenze per l’etnomusicologia, ma ancor più per la pedagogia di comunità. In queste pagine cercheremo di spiegare con la massima accuratezza quest’avventura; ci riteniamo titolati a farlo per essere stati in qualche modo compagni di viaggio e qualche volta pure interlocutori dialoganti di chi di essa è stato artefice.

Il caso è quello di Luigi Mengoli, che compie un’esplorazione profonda ed intensa sulla memoria musicale della sua comunità, riuscendo a pensare, a partire da essa, ad un Archivio sonoro che costituisce un giacimento prezioso per la ricchezza e l’unicità dei documenti contenuti».

L’autore del prezioso lavoro, l’etnomusicologo e compositore Luigi Mengoli (1960), ha compiuto i propri studi al Conservatorio di musica “T. Schipa” di Lecce, perfezionandosi successivamente grazie all’incontro con significative presenze della musica italiana. È stato l’animatore del progetto Menamenamò, grazie al quale ha condotto studi etnomusicologici di riconosciuta importanza. Ha prodotto numerosi cd audio a testimonianza del suo impegno per la valorizzazione della musica popolare salentina. Collabora con l’Università del Salento, tenendo dei corsi sulla vocalità salentina, sui paesaggi sonori e sulla metodologia di raccolta delle musiche etniche, e la loro trascrizione, conservazione, tutela e valorizzazione.

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!