Tutelare le nostre eccellenze agricole è un dovere di tutti

campi di angurie rimaste sul campo

Tutelare le nostre eccellenze agricole è un dovere di tutti.

Non solo il vino, ma anche l’olio extravergine d’oliva, le angurie, i pomodori, le patate, la frutta e gli ortaggi del Salento devono avere il giusto riconoscimento a livello nazionale ed europeo.

Creare un marchio d’eccellenza in sinergia con una buona politica di marketing sarebbe auspicabile per risollevare dal tracollo il lavoro e i prodotti sani  della campagna salentina!

 (Roberto Gennaio)

2 Commenti a Tutelare le nostre eccellenze agricole è un dovere di tutti

  1. è proprio vero.. l’immagine fa sorridere e rende molto bene l’idea. La prima cosa che mi passa per testa è che l’Italia è il paese dei balocchi, forse sono stato un po’ drastico ma do sempre una certa importanza alla prima immagine mentale in questi casi.

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!