Uno studio di CoperAttivi sulle discariche abusive a Copertino

di Corrado Nestola (Amministratore web CoperAttivi)

E’ stato protocollato in data 20/05/2011 un documento-studio indirizzato alla cittadinanza tutta e sottoposto all’attenzione dell’Amministrazione Comunale e del Sindaco di Copertino, contenente una catalogazione delle discariche abusive presenti nel territorio comunale.

Tale documento è stato redatto da CoperAttivi – Copertinesi Attivi , un gruppo di giovani cittadini copertinesi che si propone di accogliere tutti gli individui sensibili alla partecipazione attiva nella scelte dell’amministrazione e nella crescita di Copertino, secondo i canoni dei comuni virtuosi. La questione delle discariche abusive e dell’abbandono di rifiuti è una problematica di notevole interesse che ha spinto i membri della community online http://www.coperattivi.it ad avviare un’attività di catalogazione fotografica e mappatura delle numerose “discariche abusive”, con l’auspicio che possa essere utilizzata dall’amministrazione comunale, dalla provincia e da altri enti al fine di porre rimedio alla disastrosa situazione evidenziata nel documento.

“Abbiamo voluto protocollare il nostro studio” dice un portavoce di CoperAttivi.it, “per coinvolgere ufficialmente i nostri amministratori. Purtroppo il problema esiste, ed ha raggiunto proporzioni per le quali non può più essere ignorato. Sebbene non abbiamo avuto alcun riscontro da parte del primo cittadino -in qualità anche di Assessore all’ambiente- siamo fiduciosi in un tempestivo intervento di rimozione, prevenzione, sensibilizzazione”.

Il testo completo del suddetto studio, comprensivo di foto delle discariche abusive e mappa con indicazione della loro localizzazione, ma anche numerose proposte per affrontare il fenomeno, è visionabile sul sito http://www.coperattivi.it.

2 Commenti a Uno studio di CoperAttivi sulle discariche abusive a Copertino

    • ammirevole il vostro impegno e la sensibilità per certi argomenti. Bravi, non mollate! e soprattutto non lasciatevi scoraggiare dall’indifferenza, dalla burocrazia, da obiettivi ben lontani dai vostri
      Marcello Gaballo

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!