Uno scrigno di preziose informazioni: l’Archivio Caracciolo – de’ Sangro di Martina Franca

di Lucia Lopriore

Il Salento terra dove arte, folklore e tradizione fungono da corollario nella storia del territorio, conta la cospicua  presenza di archivi pubblici e privati a testimonianza di una lunga storia. Questi luoghi, spesso dimenticati e frequentati, quasi sempre, da studiosi appassionati o dagli addetti ai lavori, restano sconosciuti ai più.

In genere gli archivi sono considerati come luoghi polverosi e monotoni dove non c’è nulla di interessante. Ovviamente, così non è, perchè gli archivi, al contrario, rappresentano, con le loro preziose carte, un patrimonio importante di notizie dove si può ricostruire dettagliatamente la storia del proprio paese. Tra i tanti è utile segnalare l’archivio Caracciolo – de’Sangro di Martina Franca.

Questo archivio, custodito nella Biblioteca Comunale “Isidoro Chirulli”, raccoglie 1322 buste ed è strutturalmente suddiviso in due sezioni, la Sezione Antica e la Sezione Contemporanea.

 

SEZIONE ANTICA

Venne donata al comune di Martina Franca nel 1978, per disposizione testamentaria dell’ultimo duca di Martina, Riccardo de’ Sangro. Comprende materiale cartaceo e pergamenaceo tra la metá del XIV sec. e l’inizio del XX sec., ed è stata oggetto di vari riordini, il primo dei quali affidato all’archiviario Giuseppe Petter nel 1790.

Il secondo riordino è documentato da una Pandetta organizzata per Armadi, all’interno dei quali, la documentazione venne riposta ordinata per argomento, riconducibile alla metá del XIX sec.

Il terzo ed il quarto rimaneggiamento di questa sezione d’archivio, sono presumibilmente contemporanei e contingenti una divisione ereditaria degli inizi del XX sec.; in effetti, quasi contemporanei risultano un Inventario dell’archivio della Casa de’ Sangro organizzato per fasci ed un inventario notarile, quest’ultimo redatto tenendo ben separate le carte per asse ereditario, rispecchiando così la divisione degli immobili.

  • Sezione Antica

Ordinamento del Petter:

http://www.culturaservizi.it/archivio_on_line/Ordinamento_del_Petter/index.html

Pandetta per Armadi:

http://www.culturaservizi.it/archivio_on_line/Pandetta_per_Armadi/index.html

Ordinamento per Fasci:

http://www.culturaservizi.it/archivio_on_line/Ordinamento_per_fasci/index.html

Inventario Notarile:

http://www.culturaservizi.it/archivio_on_line/Inventario_Notarile/index.html

 

 

SEZIONE CONTEMPORANEA

Giunse al comune di Martina Franca nel 1998, per disposizione testamentaria dell’ultima nipote del duca Riccardo de’ Sangro, Maruska Monticelli Obizzi. Contiene documentazione amministrativa e contabile di tutti possedimenti della Casa ducale a Mottola, Massafra, Martina e Napoli, inquadrabile cronologicamente tra la seconda metá del XIX sec. e la prima metá del XX sec. L’unico riordino di questa documentazione, prima dell’intervento attuale, è stato effettuato dalla Soprintendenza Archivistica per la Puglia tra il 2000 ed il 2002 e rispecchia il susseguirsi delle diverse amministrazioni nel tempo.

Sezione Contemporanea

Amministrazione de’ Sangro:

http://www.culturaservizi.it/archivio_on_line/Amministrazione_de_Sangro/index.html

Un archivio, come si può notare dalla suddivisione dei fondi, di grandissima importanza che rappresenta un fiore all’occhiello non solo per il Salento ma per l’intera regione.

2 Commenti a Uno scrigno di preziose informazioni: l’Archivio Caracciolo – de’ Sangro di Martina Franca

  1. Credo che questo archivio rappresenti un supporto prezioso per gli studiosi storici e non. Grazie di avercene data notizia.

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!