Crisi e panzerotti

ph Leonardo Scorrano

di Rocco Boccadamo

Grazie ad un settimanale d’informazione e tempo libero distribuito gratuitamente, una sorta d’utile calepino dall’A alla Zeta per la gente comune, ho appreso che, dal 4 al 6 giugno 2010, nella marina leccese di San Cataldo, si svolge la tre giorni dedicata “allu panzarottu te patate” (per i non indigeni, panzarottu significa, in questo caso, delicato impasto di patate, menta e formaggio pecorino), giunta alla sua 5^ edizione.

L’evento propone un ricco calendario di musica e divertimento, con pizziche e gruppi di  musica popolare.

Sebbene, per la verità, io sia solitamente attento a guardare e ascoltare intorno, così da tenermi aggiornato sul ricco novero delle sagre a contenuto ludico gastronomico che costellano il calendario d’ogni paese e paesino, devo francamente ammettere che un evento espressamente consacrato al “panzarottu te patate” mi era del tutto sfuggito.

E che evento, addirittura una tre giorni, un triduo! Il fatto è che il povero osservatore di strada scrivente è sin qui rimasto fermo al concetto di triduo inteso semplicemente come “ciclo di atti di preghiera e di devozione che si protrae per 3 giorni, ad esempio triduo alla Madonna”.

Meglio così, la realtà aggiornata è meno cruda di quanto può sembrare: ossia a dire, talune sfaccettature della crisi, se crisi c’è, si presentano come i miracoli, esistono, ma non si vedono.

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!