Poesie/ Tata

Tata

di Antonio Bruno

 

Furnu te petra,

lu pane te ranu coce,

nna ndore forte tuce, tuce,

me porta a mmienzu alla campagna toa.

La luna te ddha ssubbra picca luce,

notte ca me nturtiji alla palora toa

notte te suspiri contruluce

nnu picca te rienu caticiatu

sutta alla scarpa s’ha feccatu,

me sècuta agnaciu spiritu ncantatu.

Terra amata, terra te turmientu,

ieu sacciu a ddhu stau e bbe nnu jentu

la vita spìccia e tie terra, mamma e tata,

resti quai pe ccinca n’àura fiata

tenta cu càngia tuttu,

prima cu capisca ca è perfettu cussì,

è propiu nna delizia.

Comu sirma ca se nne scìu l’annu passatu

e me lassau sulu e scunsulatu

ca ìa ulutu cu me lu cotu ‘ncora

magari pe nnu discorsu, ppe nna parola sula.

L’aggiu lassare puru ieu la terra mia,

sana come l’aggiu truata la lassu alla stria

ca quannu sente lu profumu te murteddha

pote pensare a mmie,

comu jeu pensu a iddha,

comu moi ca sta pensu a iddhu

lu sire miu e crìsciu

ca stae felice a nnanzi a Ddiu.

Lascia un commento

La Fondazione Terra d'Otranto, senza fini di lucro, si è costituita il 4 aprile 2011, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia - con relativa iscrizione al Registro delle Persone Giuridiche, al n° 330 - in data 15 marzo 2012 ai sensi dell'art. 4 del DPR 10 febbraio 2000, n° 361.

C.F. 91024610759
Conto corrente postale 1003008339
IBAN: IT30G0760116000001003008339

Webdesigner: Andrea Greco

www.fondazioneterradotranto.it è un sito web con aggiornamenti periodici, non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari. Qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci: fondazionetdo@gmail.com

error: Contenuto protetto!